Accedi oppure registrati

Ambiente » Stop al legno illegale: entra in vigore la Timber Regulation

Stop al legno illegale: entra in vigore la Timber Regulation

Condividi Segnala a un amico 28 March 2013

Tag:

Il 3 marzo l’importazione in Europa di legno e prodotti legnosi (carta compresa) ottenuti illegalmente è diventato un reato, grazie all’entrata in vigore del Regolamento Europeo 995/2010, meglio noto come EU Timber Regulation (Eutr). Obbligando quindi le aziende a un Due Diligence System.
Unep (United Nations Environment Programme) e Interpol hanno stimato che il taglio illegale rappresenti tra il 10 e il 30% del totale del legno utilizzato. Spesso con un impatto devastante sulle foreste e sui diritti delle popolazioni locali.
”La Eutr, al momento, non riconosce alcuno schema di certificazione volontario come alternativa al sistema di dovuta diligenza – spiega un comunicato di Fsc, l’Associazione internazionale che definisce i parametri e certifica la provenienza del legno da foreste controllate -. Quindi anche le aziende che importano materiale certificato Fsc devono impegnarsi a conformarsi alla legge. Negli ultimi mesi Fsc ha predisposto una serie di misure per aiutare le aziende e per assicurare che la certificazione Fsc, con i suoi controlli a ogni passaggio della filiera di approvvigionamento, continui ad essere utile come un strumento affidabile di valutazione e mitigazione del rischio”.