Accedi oppure registrati

Analisi » Confcommercio: "la crisi porta l'Italia indietro di dieci anni"

Confcommercio: "la crisi porta l'Italia indietro di dieci anni"

Condividi Segnala a un amico 19 March 2009
L’economia italiana è nel mezzo di una crisi che sarà più lunga e profonda di quanto si prevedeva appena pochi mesi fa, a causa soprattutto della scarsa produttività dei fattori produttivi e dei redditi delle famiglie che non crescono. Per uscirne, evitando che la recessione si trasformi in depressione, è necessario far ripartire i consumi delle famiglie e facilitare l’accesso al credito per le imprese. Sono questi, in estrema sintesi, i punti salienti della ricerca intitolata “Note per evitare la depressione (economica): meno fisco per le famiglie, più credito alle imprese”, realizzata dall’Ufficio Studi Confcommercio e presentata in apertura della decima edizione del Forum di Cernobbio del 19 marzo.