Accedi oppure registrati

Analisi » Cresce del 97,4% il mercato delle energie alternative

Cresce del 97,4% il mercato delle energie alternative

Condividi Segnala a un amico 01 July 2009
Nel 2008 il mercato degli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti alternative è cresciuto in Italia del 97,4%: lo spiega l’Industry Brief tratto dal rapporto Competitors di Databank.
Il mercato totale è stimato in circa 4 miliardi di euro e la crescita maggiore è stata registrata dal fotovoltaico che l’anno scorso è cresciuto del 300% con un parco installato di 1,6 miliardi di euro.
In forte crescita anche il solare termico, che nel 2008 evidenzia un +60% grazie ai 280 MW delle nuove installazioni.
Il mercato del solare si è estremamente affollato negli ultimi anni: il mercato è composto da circa 150 aziende significative che operano nella produzione e installazione di impianti solari (fotovoltaici e termici).
Anche per il mercato eolico il 2008 è stato il miglior risultato da sempre, con più di 1 GW di nuove installazioni, pari ad oltre 6 TWh di energia prodotta. La crescita della potenza cumulata installata ha superato il 35% raggiungendo i 3.730 MW, con un incremento del valore del mercato del 63% circa a 1,45 miliardi di euro. In questo mercato la concorrenza si svolge tra circa 20 grandi aziende, la maggior parte delle quali estere. Pochi (5/6) sono i produttori e installatori di turbine eoliche mentre le altre realizzano e/o gestiscono i parchi eolici realizzati.
Il mercato della biomassa/rifiuti continua a crescere, ma a ritmo più ridotto (+13%), prevalentemente a causa delle proteste delle comunità locali che si oppongono alla costruzione rallentando enormemente l’avanzamento dei progetti più importanti.
Le previsioni per il 2009, pur considerando l’attuale congiuntura economica, sono positive: la crescita maggiore è attesa ancora per il solare (sopratutto fotovoltaico), seguito dagli impianti eolici e dagli impianti biomassa/rifiuti.