Accedi oppure registrati

Analisi » Ipsos: il bricolage conquista gli italiani

Ipsos: il bricolage conquista gli italiani

Condividi Segnala a un amico 23 October 2009
E' quanto afferma una ricerca di mercato Bosch-Ipsos: il 54% degli italiani si cimenta nel fai da te e un italiano su tre rinuncia ad uscire per dedicarsi alla propria casa.
Commissionata da Bosch, la ricerca è stata realizzata a luglio su un campione di 1.000 intervistati.
Vista la sfavorevole congiuntura economica, sono molti gli italiani che decidono di confrontarsi con piccoli lavori di riparazione e ristrutturazione, invece di chiamare un professionista (idraulico, falegname, elettricista). Il 54%, quindi più della metà degli intervistati, ha dichiarato che per risparmiare soldi ricorre al fai da te per apportare modifiche o fare piccoli interventi in casa. Ben il 52% si dichiara addirittura pronto ad approcciare progetti che in passato sembravano complessi. Risparmiare in tempi difficili è la parola d'ordine.
Il fai da te fra le proprie mura di casa sembra essere anche un'alternativa ad hobby più costosi quali viaggiare e uscire a cena. Sebbene gli italiani, si sa, rinuncino difficilmente al ristorante, più di uno su tre (il 36%) dichiara che a causa della crisi passa più tempo in casa dedicandosi a piccoli lavori di riparazione e manutenzione (65%), al giardinaggio (54%), a progetti per decorare la casa (54%) o a imbiancare le pareti (51%).
Qualche istruzione non guasta. Per aiutare neofiti ed esperti del fai da te, Bosch ha creato House of Bosch (www.bosch-do-it.it): una villetta virtuale dove si possono scoprire tante idee da copiare per personalizzare la propria casa.