Accedi oppure registrati

Analisi » Roma ospita il Global DIY Summit

Roma ospita il Global DIY Summit

Condividi Segnala a un amico 25 March 2013

Il Global DIY-Summit è già diventato senza dubbio l'evento più importante del mercato mondiale del bricolage. Dopo l'esordio di Bruxelles nel 2011, quest'anno sarà l'Italia a opsitare l'evento organizzato da Edra e Fediyma, che riunisce il gotha mondiale della produzione e distribuzione brico. L'appuntamento è per il 6 e 7 giugno all'hotel Sheraton di Roma.
Il tema del Summit 2013 sarà la multicanalità, cioè l'incidenza delle nuove tecnologie dei processi d'acquisto. Il programma colpisce sia per la qualità dei nomi sia per la loro eterogeneità. Il mondo della rete sarà presente con alcuni dei siti più importanti: ci saranno Google e Amazon, ma si attende la conferma della partecipazione anche di Facebook e Twitter. La distribuzione “schiera” Leroy Merlin, Kingfisher, Obi e molti altri, ma naturalmente non mancano relatori dal mondo produttivo, come Henning von Boxberg presidente di Bosch Power Tools e Laurie Altman, vice presidente & general manager di 3M USA.
Ultima notazione, il quadro potrà essere completo anche dal punto di vista geografico, visto che ci saranno relatori provenienti da quasi tutto il mondo: l'Europa e gli Stati Uniti, naturalmente, ma anche l'Australia, il Cile e la Russia.
Quest'anno l'onore di ricevere il Lifetime Award, Oscar alla carriera del mercato brico, toccherà a Manfred Maus, co-fondatore ed ex amministratore delegato di OBI.