Accedi oppure registrati

Analisi » Assutel: gli elettroutensili crescono del 4,1%

Assutel: gli elettroutensili crescono del 4,1%

Condividi Segnala a un amico 07 April 2008
Secondo le rilevazioni Assutel, Associazione Nazionale Aziende degli Utensili Elettrici, nel 2007 il mercato degli elettroutensili ha registrato un incremento del 4,1% in valore rispetto all’anno precedente. Il mercato è costituito da due segmenti principali: quello professionale (cresciuto del 3,23% in valore) e quello semiprofessionale (cresciuto del 7,88% in valore).
L’andamento del segmento professionale risulta legato al mercato delle costruzioni in Italia che, secondo le statistiche elaborate da Cresme, si stima abbia realizzato complessivamente una decrescita dello -0,2% rispetto al 2006. Particolarmente significativo il dato dell’edilizia residenziale decresciuta dello -0,3%, e del settore dell’ingegneria civile con un -1,1%.
Nel settore professionale continua lo sviluppo positivo sopra la media degli attrezzi a batteria, che sono oramai stabilmente la seconda famiglia a livello di importanza per peso di fatturato (25%). Per i tassellatori, i combinati e i martelli demolitori, che insieme costituiscono la famiglia più rilevante a valore (30%), si rileva al contrario uno sviluppo negativo sul fronte del valore.
Anche nel settore semiprofessionale positivo sviluppo degli attrezzi a batteria, mentre risulta negativa la crescita dei trapani a percussione e levigatrici, che risultano essere in decrescita rispetto al 2006.

Assutel
Assutel, Associazione Nazionale Aziende degli Utensili Elettrici, Componenti ed Accessori è un’associazione senza fini di lucro costituita nel 1994 aperta a tutte le imprese operanti nel settore degli utensili elettrici e dei componenti.
Attualmente aderiscono 11 brand attivi nel mercato: A&M, Black & Decker, Bosch, Einhell, Hilti, Hitachi, Homberger, Makita, Rupes, Metabo e Tooltechnic. L’associazione si propone, tra gli altri obiettivi, quello di affrontare tematiche rilevanti nel settore, in particolare per quanto concerne la salute dell’utilizzatore, la sicurezza e il rispetto dell’ambiente.