Accedi oppure registrati

Interviste » Gip: il negozio di prossimità è sul web

Gip: il negozio di prossimità è sul web

Condividi Segnala a un amico 03 July 2013

Tag:

Omonimo del magazine della nostra casa editrice Collins, il progetto Ferramenta&Casalinghi sta incuriosendo da qualche mese il nostro comparto: per saperne di più abbiamo incontrato Fabio Simeone, responsabile commerciale del portale Compro24, che ha realizzato il canale dedicato ferramentaecasalinghi.it per il grossista piemontese Machieraldo. Da questa collaborazione è nato così Ferramenta&Casalinghi, un progetto semplice e di prossimità nato per i soli rivenditori di Machieraldo, un “canale dedicato” nato dall'esperienza di Compro24.
 
Mondo Pratico: Come nasce il progetto Ferramenta&Casalinghi?
GIP: Ferramenta&Casalinghi è un portale internet che nasce dalla consolidata partnership tra Machieraldo e GIP con lo scopo sociale di far avvicinare i rivenditori tradizionali al mondo delle vendite su internet ed aiutarli a crescere in questo nuovo mercato. Un mondo al quale ormai non ci si può sottrarre e che in un momento difficile come questo è in controtendenza rispetto al generale appiattimento dei consumi, segnando un +22% di fatturato nel 2012. In quest’ottica nasce Ferramenta&Casalinghi che “vede la luce” sul web nell’ottobre del 2012.
 
Mondo Pratico: L’unico supporto attuale è quello di Machieraldo. E’ previsto l’ingresso di nuovi grossisti?
GIP: L’azienda Machieraldo è stata la prima del settore a credere nelle potenzialità dell’e-commerce e del portale Compro24, realizzando il canale aziendale ferramentaecasalinghi.it dedicato a tutti i propri clienti/rivenditori. Grazie all’azienda Machieraldo, il portale ha potuto incrementare il proprio assortimento e il numero di rivenditori aderenti. Compro24 dà la possibilità a qualsiasi rivenditore di aderire, anche senza il supporto aziendale, tanto è vero che al momento già più di 700 rivenditori in tutta Italia e di vari settori hanno deciso di sfruttare tutte le sue potenzialità.
 
Mondo Pratico: Come funziona il vostro servizio e quali sono i vantaggi per l’utente finale?
GIP: Le principali caratteristiche sono la prossimità e la semplicità. Per quanto riguarda il primo aspetto, il nostro obiettivo è quello di riportare clienti reali all’interno dei punti vendita tradizionali, attraverso uno strumento virtuale come quello di internet. Oggi, sempre più spesso, i rivenditori vedono scappare i loro clienti storici che si affidano alla rete per i loro acquisti. Se diamo la possibilità ai rivenditori tradizionali di presidiare questa fetta di mercato il gioco è fatto: abbiamo abbinato la comodità e la tecnologia di internet con il rapporto di fiducia e la professionalità del rivenditore tradizionale, andando incontro alle esigenze del consumatore moderno che in questo modo potrà acquistare online e ritirare il prodotto direttamente nel punto vendita, creando affluenza nel negozio.
 
Mondo Pratico: E per quanto riguarda invece la semplicità?
GIP: Tutti oggi parlano di vendite online ma sappiamo come non sia così scontato iniziare un’attività di questo genere e soprattutto gestirla. Per questo puntiamo a dare un forte sostegno al nostro rivenditore attraverso un contatto diretto con la nostra Area Gestionale, sempre a disposizione del cliente tramite un numero diretto e una casella mail dedicata. Lo guidiamo per mano e insieme costruiamo il suo sito attraverso un gestionale molto semplice e per lui ci occupiamo di gestire gli incassi e le spedizioni, senza che lui debba pensare a nulla. Il nostro motto è “A noi la gestione, a te i vantaggi!”
 
Mondo Pratico: Quali sono questi vantaggi per l'utente finale?
GIP: Comodità, rapidità di accesso al prodotto e alle informazioni necessarie, ottimizzazione del proprio tempo: sono questi i principali vantaggi che fanno crescere le vendite online ogni anno a doppia cifra. Ma soprattutto Compro24 unisce tutto ciò al rapporto di fiducia e alla professionalità del rivenditore tradizionale: l’utente conosce e riconosce da chi compra e si fida di dove acquista.
Immagini di essere al lavoro fino a tardi e di dover a tutti i costi acquistare un barbecue per la grigliata di domenica con gli amici. Ha due soluzioni: O girare tutti i punti vendita che conosce per cercare il prodotto più adatto a lei (caratteristiche tecniche, dimensioni, prezzo, garanzia, ecc….) e arrivato al quinto punto vendita capire che il prodotto adatto lo trattava il primo, oppure digitare ferramentaecasalinghi.it, visionare i prodotti, cercare il rivenditore con disponibilità del prodotto più vicino a lei, acquistare! E mentre torna a casa dall’ufficio passarlo a ritirare! Tempo impiegato 10-15 minuti, sicurezza dell’acquisto 100%.
 
Mondo Pratico: Quali sono invece i vantaggi (e gli oneri) per i rivenditori che aderiscono?
GIP: Innanzitutto la facilità di gestione del proprio negozio virtuale tramite un gestionale dedicato e uno staff a completa disposizione del rivenditore, ma il vero plus è la visibilità che offriamo sul web grazie ad un reparto dedicato che si occupa di posizionamento sui motori di ricerca. Internet offre tantissime opportunità di successo, ma è fondamentale essere visibili per essere trovati dai nostri potenziali clienti. Con lo sviluppo delle tecnologie dei motori di ricerca è sempre più difficile per il singolo rivenditore emergere nell’immenso mercato web: per questo piattaforme come Compro24 e Ferramenta&Casalinghi riescono a dare la giusta visibilità al nostro rivenditore tradizionale. Tutto ciò con un piccolo investimento, sotto forma di canone giornaliero, che permette ad un rivenditore tradizionale di sfruttare strumenti tecnologici che difficilmente riuscirebbe a sostenere da solo.
 
Mondo Pratico: Quali sono i “numeri” del portale?
GIP: Il portale ferramentaecasalinghi.it può contare su 150 rivenditori aderenti e su un assortimento di 5.000 prodotti.
Su Compro24, ad oggi, ci sono circa 700 rivenditori attivi di svariate classi merceologiche. Ogni giorno abbiamo più di 6.000 visitatori unici che ci hanno permesso, in questi primi mesi di vita, di superare il milione di visitatori unici. In media registriamo 16 vendite al giorno. Inoltre anche il Social ci sta premiando, i fan su facebook sono in constante crescita, ad oggi siamo a circa 18.000.
Sappiamo che non sono numeri altissimi, ma stiamo vivendo una crescita esponenziale in questi ultimi mesi che ci fa ben sperare per il futuro.
Compro24 ha l’obiettivo di arrivare a 2.000 rivenditori aderenti entro il 2013 e allargare ulteriormente l’offerta di prodotti per i nostri potenziali clienti, in modo da poter soddisfare la crescente e variegata domanda che ogni giorno riceviamo dal mercato.

 
GIP, l’azienda alle spalle del progetto
GIPè leader nel settore delle strategie commerciali.
GIP ha sviluppato questo progetto partendo dalla consapevolezza che il mercato sta cambiando e molti negozianti, che poco conoscono le potenzialità di internet, rischiano di perdere competitività. In loro soccorso arriva Compro24 che li assiste e li educa a sfruttare le potenzialità della vendita online. In questo consiste la valenza sociale del progetto.
I negozi di vicinato non possono continuare a fare quello che hanno fatto finora, devono cambiare modulandosi alle nuove esigenze del mercato. I negozi tradizionali non possono sparire. Perché la forza dell’Italia è rappresentata dalla piccola imprenditoria che offre un’ampia gamma di servizi (professionalità, sicurezza, affidabilità, assistenza post-vendita…) che la grande distribuzione non è in grado di dare al cliente.
 
Il parere di Machieraldo
Abbiamo in poco tempo organizzato, sfruttando la piattaforma Compro24, un sito internet che permette ai nostri clienti aderenti al progetto di affacciarsi al mondo delle vendite on line contenendo sia l'investimento iniziale sia l'attività di gestione e soprattutto rispettando i ruoli che ogni operatore riveste nel mercato: il grossista serve i rivenditori e i rivenditori servono i consumatori evitando di saltare il passaggio e aiutando così i nostri clienti a rimanere al passo con i tempi. Non ci siamo posti un obiettivo quantitativo di vendite e pertanto non possiamo fare riferimento al raggiungimento di determinati fatturati; ciò che ci siamo proposti come obiettivo prioritario è invece aiutare i nostri clienti a percorrere quel cammino di evoluzione e ammodernamento continuo che, grazie anche all'apporto più ampio del progetto 10&Lode, possa permettere loro di restare operativi e competitivi in un mercato sempre più aggressivo, dove le abitudini dei consumatori cambiano radicalmente con il cambiare delle generazioni.
Compro24 e Ferramenta&Casalinghi sono progetti giovani e come tali subiscono evoluzioni e miglioramenti ogni giorno, sia dal punto di vista puramente tecnico che dal punto di vista commerciale; il nostro obiettivo è quello di farli crescere qualitativamente per renderli un punto di riferimento nel vasto mare dell’e-commerce italiano.