Accedi oppure registrati

Interviste » Gf presenta Aquaflora

Gf presenta Aquaflora

Condividi Segnala a un amico 06 September 2013
Il successo nella cura e nel benessere delle piante d’appartamento dipende molto dall’irrigazione. Spesso però gli amanti del verde non hanno sufficiente tempo da dedicare o semplicemente non sanno quando e come irrigare le proprie piante. Per rispondere a questa esigenza, GF ha realizzato Aquaflora Self Watering System, un nuovo prodotto in grado di ridurre la frequenza di irrigazione e rendere la pianta l’assoluta protagonista del proprio benessere. Aquaflora è un sistema di irrigazione autonomo a riserva d’acqua adattabile a qualsiasi tipo di vaso (anche non originariamente predisposto), indipendentemente da forma, altezza e dimensioni. L’acqua introdotta nel serbatoio posizionato sul fondo del vaso sale al terreno per capillarità attraverso una corda in materiale appositamente studiato. Le radici possono quindi assorbire per osmosi l’acqua rilasciata, in modo naturale e nella quantità richiesta dalla pianta stessa. Aquaflora è dotato anche di un indicatore di livello che avverte quando è necessario rabboccare il serbatoio. Un prodotto innovativo in grado di aiutare coloro che hanno poco tempo per curare le piante quotidianamente o che si assentano durante le vacanze. La genialità di Aquaflora è stata riconosciuta recentemente anche a livello internazionale e ha conquistato il premio per l’innovazione alle Journées des Collection di Parigi. Per saperne di più abbiamo incontrato Corrado Frigo Favalli, direttore marketing di GF. 

Il made in Italy che esporta

Mondo Pratico: La vostra ultima novità, Aquaflora, è stata premiata a Parigi alle Journées des Collection per l'innovazione: un bel successo, considerando che raramente un prodotto made in Italy raggiunge questi risultati.
Corrado Frigo Favalli: Confermo: il premio innovazione alle JDC ha rappresentato una piacevole sorpresa considerata la bontà del test e della platea, a testimonianza che l’innovazione e il made in Italy riscuotono ancora consensi interessanti. Quello che ci conforta tuttavia, aldilà del premio, è il notevole interesse dimostrato dagli operatori verso Aquaflora, con l’auspicio che anche il consumatore finale apprezzi il prodotto.
 
Mondo Pratico: Il design, il pack e il trade marketing di Aquaflora mi sembrano di ispirazione nord europea e noto una continuità con il lavoro iniziato negli anni scorsi, con il nuovo sito e la revisione dei packaging: come sta cambiando GF?
Corrado Frigo Favalli: Aquaflora è un prodotto molto trasversale considerate le sue caratteristiche di universalità rispetto alle tipologie e dimensioni di vaso, all’utilizzo indoor e outdoor, alla facilità di installazione e utilizzo: si è cercato pertanto di renderlo più “internazionale” possibile.
Design, colori e confezione sono stati appositamente pensati per far breccia nel target di riferimento anche in realtà “geograficamente” differenti, senza rinunciare a quel “tocco in più” che la creatività e il gusto italiano sanno dare. Chiaramente anche questo studio è in linea con l’evoluzione dell’immagine GF che si propone ormai sul mercato totalmente rinnovata.
 

Due modelli per tutte le esigenze

Mondo Pratico: Entriamo nel merito di Aquaflora: quali sono le sue caratteristiche tecniche?
Corrado Frigo Favalli: Presentiamo 2 modelli studiati appositamente sulle dimensioni dei vasi maggiormente venduti sul mercato e copriamo idealmente il range di diametro dai 25 ai 50 cm. Su suggerimento degli stessi consumatori, attraverso focus prodotto mirati, si è cercato il miglior compromesso tra la riserva d’acqua ideale e la necessità di fornire un prodotto non invasivo.
L’adattabilità a ogni tipo di vaso è garantita dalla possibilità di utilizzare in altezza più prolunghe sezionate, in modo da rendere autonomo anche un vaso non predisposto per un utilizzo con riserva d’acqua, in pochi minuti e con una semplice operazione.
Anche per le fasi successive di controllo livello e rabbocco si è pensato a una soluzione che fosse meno invasiva possibile, con un imbuto trasparente dotato di copertura per evitare accidentali ingressi di terriccio o insetti. E non è che l’inizio, sul tema irrigazione piante in vaso stiamo già progettando altre soluzioni altrettanto efficaci.
 
Mondo Pratico: Aquaflora è accompagnato da una serie di strumenti dedicati al trade, come gli espositori concepiti per sviluppare attività di cross merchandising…
Corrado Frigo Favalli: Chiaramente anche gli strumenti dedicati al trade, dagli espositori pallbox mono prodotto ai floor stand ideali per le attività di cross merchandising, seguono la logica della praticità (che si traduce in ottimizzazione degli spazi espositivi e aspetto logistico) senza rinunciare all’appeal e all’informazione didattica.
Oltre al layout espositivo, abbiamo previsto video illustrativi e didattici da utilizzare anche presso i punti vendita e il sito www.aquaflora.it, ricco di informazioni specifiche sul prodotto e popolato anche da preziosi consigli relativi ai vari tipi di piante in base alle loro caratteristiche.
Non dimentichiamo, infatti, che Aquaflora aiuta a risolvere un problema di tempo (si riduce sensibilmente la frequenza di irrigazione) ma soprattutto la necessità di sapere “quanto e quando irrigare”: con Aquaflora è la pianta stessa a provvedere al proprio benessere assorbendo la quantità desiderata di acqua. Il sistema provvede poi ad indicarci quando rabboccare tramite l’indicatore di livello.
 
Mondo Pratico: A quale livello di prezzo avete pensato?
Corrado Frigo Favalli: Prezzo e qualità… spesso termini contrastanti in un mercato dove la ricerca dell’uno va a scapito dell’altra e viceversa. In GF la qualità è un dogma irrinunciabile, a maggior ragione nella ricerca di prodotti nuovi che si affacciano sul mercato. Il prezzo? Posso affermare con tranquillità che si tratta di un livello decisamente molto abbordabile. In sintesi ci auguriamo che Aquaflora, un prodotto “semplice”, affidabile ed accessibile, entri nelle case dei consumatori e diventi un valido aiutante nella cura del verde.