Accedi oppure registrati

Interviste » Qualità, flessibilità e servizio: Ghezzi si presenta

Qualità, flessibilità e servizio: Ghezzi si presenta

Condividi Segnala a un amico 04 July 2014
Da quattro generazioni è impegnata nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di una gamma completa di prodotti correlati al filo metallico e ai suoi derivati. Azienda a conduzione familiare con valori fondati sul rispetto, sul sacrificio, sull’attaccamento al lavoro, sulla volontà e sull’esigenza di migliorarsi con continuità, ha dei numeri importanti, con 80 dipendenti e 3 sedi di produzione in Italia. Stiamo parlando della trafileria Ghezzi, presente oggi sul mercato anche nel settore dell'imballaggio, della costruzione e dell'industria. A Tuenno, nella splendida cornice della Val di Non, in Trentino, abbiamo visitato la sede aziendale e incontrato Mauro Ghezzi, managing director di Ghezzi. 

F&C: La sua azienda ha radici storiche nel territorio: quali sono i passaggi fondamentali che l'hanno portata a essere tra le protagoniste nel mercato dei sistemi di fissaggio?
Mauro Ghezzi:
L'azienda nasce come piccola attività di produzione all'inizio del '900, utilizzando tecniche costruttive dell'epoca, condizionate alla mentalità artigiana tipica della zona di insediamento, la Valle di Non. Il 1984 segna un punto di svolta nella storia della Trafileria Punteria Ghezzi che sostituisce integralmente i vecchi macchinari con altri nuovi, consentendo un notevole incremento della produttività. L'incremento dell'area dedicata alla gestione e alla produzione permettono la diversificazione della produzione e portano a quella che è l'attività odierna, trafileria e punteria. Il continuo sviluppo dell'azienda è dettato dalla gestione famigliare che viene trasferita di generazione in generazione all'interno della Famiglia Ghezzi, supportata da un team operativo ormai consolidato, con competenze eterogenee per ricoprire con professionalità tutti i reparti operativi dalla produzione alla progettazione; nel tempo ha saputo crescere in maniera costante sino a diventare un riferimento autorevole nel settore dei “prodotti di fissaggio”. L'azienda si posiziona strategicamente sull'asse del Brennero, un'arteria commerciale tra le più importanti per il commercio europeo.

F&C: Come si divide la produzione?
Mauro Ghezzi:
La produzione si divide sui tre stabilimenti: lo stabilimento di trafilatura dove viene lavorata la materia prima: vergella; con annessi uffici direzionali, amministrativi e commerciali; lo stabilimento di stampaggio dove viene sviluppato il prodotto con annesso ufficio tecnico, di collaudo e qualità; infine lo stabilimento dell’assemblaggio dei chiodi e viti, stampaggio di punti metallici e magazzino generale con annessi uffici per la pianificazione della produzione e logistica. Numericamente l'azienda si compone di 15.000 mq produttivi, 3.800 mq di deposito prodotti finiti e 6.000 mq di deposito materie prime, 100 collaboratori distribuiti nei 52 paesi del mondo dove operiamo allo scopo di consolidare la commercializzazione su una base molto ampia e sicura, indubbiamente eterogenea, ancora una volta a protezione di congetture di matrice economica che potrebbero, potenzialmente, inficiare l’economia di un singolo paese, di una specifica area, o di una determinata valuta. 

F&C: Produzione che punta tutto sulla qualità...
Mauro Ghezzi:
Tutti i prodotti Ghezzi rispondono alle più recenti normative europee ed americane per quanto riguarda la composizione, la fabbricazione ed i relativi trattamenti. Il grande vantaggio di poter controllare verticalmente e direttamente all’interno della nostra struttura il processo completo di lavorazione, dalla vergella al prodotto finito e confezionato, aiuta Ghezzi a garantire un indiscutibile livello qualitativo. In quanto azienda produttrice, la nostra principale attenzione è stata quella di dare qualità a ogni settore industriale della produzione. Siamo stati tra i primi, già nel 1999, a certificarci ISO 9001 tramite l'ente certificatore SGS, al fine di monitorare costantemente la soddisfazione del cliente. A questa si è aggiunta la certificazione CE (Uni 14592) relativa alle strutture destinate all'edilizia, certificazione Epal/OBB relativa alla produzione di bancali per la movimentazione merce in Europa; recentemente abbiamo iniziato tutte le pratiche per l'ottenimento della certificazione Iso 14001 relativa all'ambiente, a testimonianza del nostro impegno sempre maggiore nell'ambito della eco-compatibilità. Non dimentichiamo, infine, quanto sia fondamentale l'attenzione dell'azienda in merito alla riduzione dell'impatto ambientale e delle riduzioni annuali delle emissioni di CO2.  

F&C: Il cliente riconosce la qualità di un prodotto all'apparenza povero come il vostro?
Mauro Ghezzi:
La guerra sul prezzo ci sarà sempre. Ma il nostro obiettivo è conquistare quell'ampia fetta di mercato di clientela interessata alla qualità, che è il nostro partner di riferimento. Grazie al nostro costante impegno nella ricerca di innovazioni tecnologiche siamo anche in grado, in presenza di particolari situazioni strategiche, di mettere a disposizione dei nostri partner i macchinari, le tecnologia e il know-how per aiutarli ad operare con più efficienza e costanza di risultati. La personalizzazione dell'offerta ha trasformato il nostro lavoro; alla produzione si è aggiunta la distribuzione mirata alla soddisfazione completa del cliente. Solo con un'elevata flessibilità, che per noi è fondamentale, si possono raggiungere certi risultati e primeggiare nel mercato. Ovviamente, anche la formazione svolge un ruolo imprescindibile, sia quella interna sia quella che facciamo direttamente sul punto vendita. 

F&C: Quando parliamo di Ghezzi parliamo solo di rivendita tradizionale o anche di grande distribuzione specializzata?
Mauro Ghezzi:
Nonostante le difficoltà e le enormi differenze con il mercato tradizionale, stiamo collaborando con la grande distribuzione. Come accennato in precedenza, siamo molto elastici, e grazie a ciò siamo attrezzanti per personalizzare al meglio le nostre confezioni, con l'obiettivo di crearne di nuove dedicate proprio al libero servizio in grande distribuzione. 

F&C: Il mercato si evolve in maniera rapida: Ghezzi cosa fa per restare al passo coi tempi?
Mauro Ghezzi:
Tra i vari progetti che seguiamo attualmente, non da ultimo proprio lo “sbarco” nelle grandi superfici, stiamo lavorando alla realizzazione di un nuovo sito internet aziendale che non rappresenterà solo una mera vetrina dei nostri prodotti, ma che sarà la base per fornire al mercato la nuova immagine per l'azienda, e sarà già predisposto per poter poi realizzare un valido progetto di e-commerce e di interazione con i partner. 

F&C: Qual è l'obiettivo a breve termine di Ghezzi?
Mauro Ghezzi:
Nel settore imballaggio e legno possiamo definirci leader senza paura di essere smentiti, l'obiettivo imminente della nostra azienda è diventare tali anche nella ferramenta e nella grande distribuzione, diversificando la produzione ma mantenendo alto il livello di flessibilità, servizio e qualità. La grande partecipazione di quanti hanno scelto i prodotti Ghezzi ha dato un forte slancio al nostro ambizioso progetto: produrre chiodi e sistemi di fissaggio esclusivamente Made in Italy, offrendo alta qualità e prezzi competitivi agli utilizzatori, creando lavoro e ricchezza nel territorio italiano. E’ un grande successo che premia tutti: azienda, maestranze, distributori e clienti. Per questo, riconfermiamo oggi più che mai il nostro impegno per dimostrare insieme il valore della realtà italiana.

www.ghezzichiodi.it