Accedi oppure registrati

Interviste » Colfert, la casa del serramento

Colfert, la casa del serramento

Condividi Segnala a un amico 23 February 2015

Tag:

Il recente cambio di sede e il lancio del portale e-commerce confermano come Colfert sia una delle realtà più dinamiche nel mondo della ferramenta e accessori per serramenti. Siamo stati nel nuovo quartier generale di Mogliano Veneto (TV), dove abbiamo incontrato Mirco Zanato, amministratore delegato, e Viviana Surian, responsabile marketing dell’azienda.
Quasi mezzo secolo di attività dedicato alla ferramenta e accessori per serramenti, abbracciando i settori degli infissi in alluminio, legno e pvc: Colfert è da sempre un punto di riferimento principalmente nell’area del Triveneto, ma oggi, grazie allo sviluppo del portale e-commerce, può diventarlo anche su tutto il territorio nazionale. Per conoscere più da vicino l’azienda, abbiamo visitato la nuova sede di Mogliano Veneto e incontrato Mirco Zanato, amministratore delegato e Viviana Surian, responsabile marketing.

Mondo Pratico: Partiamo dalla notizia dell’ultim’ora: il cambio di sede da Preganziol al nuovo quartier generale di Mogliano Veneto.  
Mirco Zanato: Il cambio sede è stata una scelta dettata dalla necessità di spazi più ampi sia per quanto riguarda lo showroom, sia per il magazzino. Attualmente Colfert tratta circa 30.000 articoli di fornitori diversi, e la spedizione entro 24 ore è il nostro fiore all’occhiello. Gestire in modo più rapido lo stoccaggio e la spedizione della merce era una priorità per poter raggiungere questo risultato d’eccellenza, e una struttura come quella di Mogliano Veneto ci permette di esprimerci al meglio, ma soprattutto di spostare i nostri limiti e migliorare le nostre performance di servizio al cliente.
Abbiamo un’area di vendita di circa 600 mq, in cui possiamo esporre tutta la gamma di utensileria, maniglieria, ferramenta per serramento, accessori, nell’ottica di fornire un servizio completo ai serramentisti e agli artigiani in generale che si “affacciano” nel nostro punto vendita.
 
Mondo Pratico: Chi è il vostro cliente tipo e come si suddivide, in termini percentuali, la presenza di clienti privati e professionisti?
Mirco Zanato: Dobbiamo fare una prima distinzione di base: il cliente di Colfert si suddivide in un 80% servito dalla nostra forza vendite e un 20% che si rivolge direttamente presso il punto vendita di Mogliano. All’interno dell’80% troviamo dai serramentisti ai rivenditori di serramenti, dalle imprese edili fino ad arrivare agli architetti, che possono fungere da figura di raccordo verso i privati.
All’interno infine di quel 20% che si rivolge direttamente al nostro punto vendita, si può distinguere tra un 60% di artigiani e imprese locali e un 40% di privati.
 
Mondo Pratico: Immagino che questa fetta, benché ancora piccola, di clienti privati, sia destinata ad aumentare grazie alla vostra scelta mirata di aumentare la superfice espositiva del negozio…
Mirco Zanato: Certamente, anche se il nostro target rimane l’industria e l’artigiano.Nel precedente punto vendita non avevamo la possibilità di esporre con la stessa cura e lo stesso ordine i nostri prodotti, e infatti il cliente doveva essere affiancato nella ricerca del prodotto all’interno del negozio, salvo poi essere “abbandonato” durante la ricerca nel magazzino. L’obiettivo è quello di far sentire l’artigiano in un ambiente a lui dedicato, diverso da un brico.
Oggi invece lo showroom permette di rendere più gratificante e stimolante l’esperienza di acquisto in negozio, con evidenti benefici sia per quanto riguarda il cliente già fidelizzato, sia per il nuovo cliente professionale.

Mondo Pratico: Il punto vendita non sarà però solo una “vetrina” dove esporre le vostre gamme di prodotti: da sempre la formazione in Colfert rappresenta un punto di forza…
Viviana Surian: Esatto, “sfrutteremo” il nostro nuovo punto vendita anche per dare visibilità alle iniziative di formazione. Corsi di approfondimento, anche con l’ausilio e la partecipazione delle aziende fornitrici, saranno sviluppati all’interno della nostra sede, per proseguire lungo quel percorso chiamato Laboratorio Colfert che, da anni, ci sta dando enormi soddisfazioni.
Durante i corsi rivolti all’artigiano e al serramentista riusciamo a fornire informazioni, ad esempio, sui nuovi prodotti con innovazione tecnologica appena lanciati dalle aziende produttrici, con le quali instauriamo delle interessanti partnership lavorative. Proponiamo inoltre, e ci tengo a sottolinearlo perché sono davvero in pochi a farlo, anche corsi di approfondimento legati ad aspetti commerciali, amministrativi finanziari, come gestire ad esempio in maniera efficace il proprio credito. Si tratta insomma di corsi tecnici, ma anche di approfondimenti pratici che soddisfano in pieno i nostri clienti.

Mondo Pratico: Ha citato la partnership con i fornitori, che non si esaurisce con l’organizzazione di corsi di formazione per i clienti artigiani, ma che trova anzi la sua naturale evoluzione nella creazione di COLFERTexpo…
Viviana Surian: COLFERTexpo nasce nel 2003 ed è riuscita nelle sei edizioni fin qui svolte a creare un solido punto di incontro e di dialogo tra i fornitori (circa 100) ed i serramentisti presenti. Una pluralità di interlocutori che si incontrano e si confrontano in una superficie di circa 4.000 mq. La prossima edizione, quella del 2015, si terrà a settembre e sarà caratterizzata come sempre da un ricco programma rivolto alla soddisfazione di tutti i presenti.

Mondo Pratico: In un periodo di grandi novità per Colfert, cresce anche il progetto e-commerce attraverso il portale shop.colfert.com: come nasce l’idea di questo sito web?
Viviana Surian: Il portale è nato per soddisfare tutte le richieste che arrivavano, via email e via telefono, da quelle aree geografiche che non sono seguite dalla nostra rete vendita. Non le nascondo che si è trattato di una sfida anche per noi, quella di creare da zero un portale con tali caratteristiche tecniche. Il sito è comunque cresciuto di mese in mese e oggi rappresenta a livello di visite un decimo delle richieste totali che arrivano quotidianamente in Colfert: un risultato molto soddisfacente, che va al di là delle più rosee aspettative.
 
Mondo Pratico: A livello di fatturato sta già cominciando a “sfornare” numeri importanti?
Viviana Surian: Possiamo equiparare il fatturato totale dell’e-commerce a quello di un agente, a tal punto che ormai è considerato, a tutti gli effetti, il nostro diciassettesimo venditore, in affiancamento ai nostri sedici agenti storici. Grazie al sito abbiamo cominciato a dialogare con realtà importanti del centrosud con cui era difficile interfacciarci per ovvi motivi geografici. Oggi siamo collegati con diverse aree, ben lontane dal Triveneto, che stiamo pian piano conoscendo sempre più nello specifico.
 
Mondo Pratico: Un’ultima domanda, la più scontata ma anche forse la più importante: Colfert sembra avere tutti i numeri per poter viaggiare controcorrente rispetto al momento attuale del mercato, che ancora soffre per la crisi. Qual è la vostra ricetta per questa crescita costante?
Mirco Zanato: Dal 2008, anno nero per tutta la filiera, dalle aziende ai distributori, dai negozianti ai professionisti, in tanti sono stati costretti a chiudere i battenti perché incapaci di reagire nel modo giusto alla crisi. Noi l’abbiamo combattuta con una gestione estremamente oculata dal punto di vista finanziario. Massima attenzione al credito, massima attenzione alla regolarità dei nostri pagamenti e massima attenzione ai pagamenti dei clienti, ma soprattutto notevoli migliorie al servizio ai clienti per ottenere la loro soddisfazione e fidelizzarli: solo così si può crescere, fianco a fianco con la clientela attenta a sua volta alle necessità dei loro clienti, fornendo quindi ad essa tutta l’assistenza e il supporto possibile.