Accedi oppure registrati

News » Non chiamateli semplicemente vasi!

Non chiamateli semplicemente vasi!

Condividi Segnala a un amico 05 June 2009
Il mercato ci racconta che il settore vasi non sente particolarmente la crisi e presenta una situazione di stabilità per quanto riguarda la terracotta, una lieve crescita per i vasi in plastica a iniezione e una crescita a due cifre per i rotazionali. Per i garden center e le aziende produttrici di vasi questi dati fanno tirare un sospiro di sollievo e, soprattutto, trasmettono ottimismo per il futuro.
Il mercato dei vasi appare sano: a seconda che si tratti di plastica, terracotta o rotazionale, concorrono diversi fattori nel determinare il successo del prodotto. Nel caso specifico del vaso realizzato con tecnica rotazionale, i produttori hanno maggiore libertà e possono puntare sul design, con un occhio di riguardo alle tendenze più in voga. In tal modo il vaso passa da "semplice" contenitore di fiori a puro e, in alcuni casi, complesso complemento d'arredo.
Cosa significa puntare sul design? Design non è solo colore, forma, materiale: è una vera e propria filosofia di vita. Prevedere cosa andrà di moda l'anno prossimo, anticipare le tendenze e, in alcuni casi fortunati, dettarne di nuove. Ecco perché le aziende specializzate in vasi d'arredamento ingaggiano esperti designer, soprattutto esteri, e commissionano loro uno studio approfondito sullo stile di vita di chi acquista vasi e sul significato del complemento d'arredo. La ricerca della novità si sposa con la consapevolezza che negli ultimi anni la casa ha assunto un ruolo determinante nella vita del consumatore. Non è più solo un'abitazione, ma torna prepotentemente alla ribalta come oggetto da esibire che merita, quindi, una cura particolare di tutti i dettagli. I consumi degli italiani spesso si indirizzano verso gli acquisti che tendono a riqualificare lo spazio privato. Di conseguenza, i negozi d'arredamento e le fiere dedicate al settore, svelano un'interesse particolare in tutto ciò che rientra nell'ambito del complemento d'arredo, vasi inclusi.

LE TENDENZE


Sono tanti i luoghi in cui si riconosce l'importanza del vaso come oggetto d'arredamento. Ristoranti, lounge bar, boutique: ovunque campeggia il vaso di grandi dimensioni, il vaso importante che regala un tocco di "verde" agli ambienti spesso grigi delle città. Abbellire gli spazi con dei vasi (pieni o senza fiori) presenta il duplice vantaggio di spingere il consumatore verso idee innovative di arredamento e favorire l'interesse dei designer e delle aziende nella sperimentazione di soluzioni originali. L'avvicinamento dei vasi alle regole della moda e del design si vede, prima di tutto, dalle forme e dai colori utilizzati. Il nero e il bianco, da sempre espressione di eleganza e essenzialità, si ritrovano in molti marchi. Arricchiscono le gamme il rosso, il verde erba, l'arancio, il color antracite e le tonalità del lilla. Per quanto riguarda le forme, le rotondità lasciano volentieri spazio a forme innovative, che creano vere e proprie sculture realizzate con materiali spesso anticonvenzionali. Accompagnano e ingentiliscono le forme i rilievi, gli inserti, i fori e le sinuosità. Ma per la maggior parte dei casi la parola d'ordine è semplicità.
Nell'ultimo periodo, inoltre, molte aziende produttrici si stanno concentrando sulla realizzazione di vasi che si illuminano: conformi alle norme di sicurezza, sono vasi altamente scenografici che, grazie anche alle grandi dimensioni, stanno diventando veri must nell'arredamento da giardino.

LA DOPPIA IDENTITÀ DEL SETTORE VASI


In Italia il settore vasi vive una doppia identità: da un lato è merce da garden center, dall'altro viene esposto come pezzo unico negli atelier del centro storico o nei negozi inavvicinabili alla maggior parte dei cittadini. Si tratta di due prodotti differenti, che non vanno confusi. Il garden center difficilmente chiede dei prodotti di design: la priorità infatti è data dalla funzionalità e dalla praticità. Inoltre, gioca un ruolo fondamentale la tradizione, vista come un'arma vincente su cui puntare per vendere tanto e bene. I vasi realizzati dai designer più famosi sono, viceversa, molto attuali, innovativi e tecnologicamente avanguardistici. È proprio nel settore dei vasi di design che si possono trovare prodotti non sempre "comodi" da utilizzare. Mentre nei vasi di design il benessere della pianta è associato alla cura del particolare, per i prodotti venduti nel canale del garden la pianta è l'elemento primario. Sarebbe impensabile, quindi, cercare di contaminare il canale garden con prodotti che seguono una logica differente. E probabilmente si danneggerebbero entrambi i canali. Ma dall'esperienza della moda e del design il garden center può imparare qualcosa: creare valore aggiunto al prodotto, seguendo i suggerimenti che derivano dalle aziende. Nel vedere soluzioni complete, idee e consigli, il consumatore si sentirà maggiormente stimolato e accetta volentieri di uscire dal proprio giro di acquisti per comprare altro.