Accedi oppure registrati

News » Fattore X, il battesimo

Fattore X, il battesimo

Condividi Segnala a un amico 30 October 2009

Tag:

Come uso e costume, ma soprattutto tradizione, ogni nascita viene accompagnata da una festa speciale, un vero e proprio battesimo ufficiale, dove tutta la famiglia si riunisce attorno al nuovo arrivato. Tutto ciò è accaduto a Portorose, in Slovenia, per la presentazione del nuovo piano strategico di Axel per il triennio 2010/2012 e soprattutto per il “fattore X’.
Tutti i soci, con l’intera forza vendite, prestigiosi ospiti sia nazionali che internazionali, coordinati dalla Direzione del Gruppo, hanno simbolicamente tagliato il nastro e inaugurato il nuovo corso di casa Axel, il “fattore X”. Questo nuovo simbolo, in realtà un vero e proprio contenitore di idee e proposte, è soprattutto un progetto di fidelizzazione per la clientela attuale e futura di questo giovane e importante gruppo nazionale.

UN RINGRAZIAMENTO GENERALE


“Abbiamo voluto unire insieme” ci dice Andrea Lenotti, responsabile generale del Gruppo, “tutta la nostra gente, tutti coloro che quotidianamente portano sul territorio e divulgano il progetto Axel: la nostra forza vendite, i collaboratori interni, ai quale va il nostro ringraziamento per quanto fatto e per quello che faranno, alcuni nostri fornitori, di gruppo, in rappresentanza di tutti coloro che hanno sposato a pieno il nostro progetto; e ancora i nostri partners internazionali, con i quali quotidianamente ricerchiamo e sviluppiamo nuovi progetti, e soprattutto i nostri fantastici otto soci, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile. Qui parte il secondo triennio di lavoro insieme, qui si sviluppa il nuovo corso, la nascita del “fattore X”, non uno slogan ma una identità comune, una bandiera sotto la quale l’intera famiglia si è unita e compattata”.

UNA DEDICA SPECIALE


In questo contesto sono stati premiati i migliori otto agenti nazionali, Gianfranco Stocco, Luciano Brigato, Giuseppe Pasqualini, Roberto Rosi, Antonio Orlando, Giovanni Iovino, Antonio Favonio e Gaetano Simone, ai quali la direzione e i soci tutti hanno tributato il giusto premio, ma soprattutto è stato ricordato un caro collega, Paolo Bernardinello del Veneto, scomparso quest’anno prematuramente, con un premio speciale, in suo onore è stato consegnato al miglior agente assoluto, Roberto Rosi della Toscana.

TUTTI PAZZI PER AXEL


Questa kermesse di tre giorni ha messo in evidenza tutte le grandi novità, già di questa parte finale d’anno, dalla presentazione ufficiale del metro lineare, ai giornalini Inverno e Natale, al lancio della seconda edizione della rivista EsXti dedicata agli elettroutensili, il tutto elegantemente coordinato dal concorso a premi Tutti pazzi per Axel 2 che quest’anno vede tra i premi una prestigiosa automobile Fiat 500, una scattante moto Aprilia Scarabeo 500cc, un weekend benessere, tutto questo per tre fortunati consumatori finali che acquisteranno e compileranno la “fortunata” cartolina presso i negozi che aderiranno a questa manifestazione (300 nel 2008, ma si prevedono oltre 400 adesioni nel 2009), ma soprattutto in ogni negozio aderente un fortunato consumatore potrà vincere un orologio Emporio Armani di grande prestigio.
“La nostra volontà” afferma Moira Bontorin, responsabile marketing del Gruppo, “è di portare con mano i nostri rivenditori ad arrivare al cuore del consumatore finale; sappiamo essere un percorso difficile, ma unica strada per crescere quotidianamente e dare ai nostri venditori strumenti continui ed efficaci”.
Di questi tempi parlare di crescita e positività non è cosa comune, ma l’energia che trasmette Axel è veramente contagiosa e soprattutto la concretezza del Consorzio traspare in ogni sua iniziativa che riesce sempre ad essere “grande ed unica” rispetto a quanto fatto precedentemente.