Accedi oppure registrati

News » Daniele Tornaghi ci racconta SWM

Daniele Tornaghi ci racconta SWM

Condividi Segnala a un amico 12 December 2009

Tag:

L'11 dicembre è stata presentata ufficialmente SWM Italia, la società partecipata al 50% da Mtd e Sandrigarden, per distribuire i brand Wolf, Britech e Sandrigarden in Italia. Ecco in anteprima la prima intervista del suo amministratore delegato, Daniele Tornaghi.

Il 4 novembre, con la fondazione di SWM Italia, si è concluso positivamente il riposizionamento del marchio WOLF-Garten in Italia, dopo la crisi che ha colpito il gruppo tedesco nel gennaio 2009 e il subentro del “big boss” americano Mtd.
Mtd ha infatti scelto l’italiana Sandrigarden per affrontare il mercato italiano e insieme hanno dato vita a SWM Italia, partecipata al 50%, che distribuirà in esclusiva i marchi WOLF-Garten, Sandrigarden e Britech nel nostro paese.
Poche ora prima della nascita ufficiale di SWM, abbiamo incontrato Daniele Tornaghi, già direttore commerciale e Socio di Sandrigarden e da oggi amministratore delegato di SWM Italia.

“SIAMO PRONTI PER DIVENTARE LEADER”


MondoPratico: Partiamo dall’inizio. Come nasce il rapporto con Mtd?
Daniele Tornaghi: Il primo contatto con Mtd per affrontare il problema Wolf in Italia è avvenuto pochi mesi dopo che MTD ha acquistato il brand tedesco.
Sandrigarden ha già una società in Ungheria con Mtd, al 50%, nella quale produciamo scocche e componenetistica di materiale plastico : c’era quindi già un rapporto di forte fiducia tra le società e di stima fra gli uomini.

MondoPratico: Chi è SWM Italia
Daniele Tornaghi: SWM è una società di distribuzione per il mercato italiano per i brand WOLF-Garten, Sandrigarden e Britech, partecipata al 50% da Sandrigarden e al 50% da Mtd.
É guidata da un Consiglio di amministrazione di 4 persone (2 Sandrigarden e 2 Mtd), il presidente è Alberto Cattaneo mentre io sono l’amministratore delegato.

MondoPratico: Le attività produttive rimarranno quindi indipendenti?
Daniele Tornaghi: Si. Sandrigarden e Mtd continueranno a produrre come hanno sempre fatto. SWM si occupa esclusivamente della distribuzione dei nostri brand sul territorio italiano.

MondoPratico: Possiamo parlare di obiettivi?
Daniele Tornaghi: La nuova azienda ha i numeri per diventare un protagonista del mercato italiano e Mtd ha l’obiettivo di conquistare una posizione molto importante nel mercato europeo e per il brand WOLF-Garten ha un progetto veramente forte di investimenti per migliorare l’offerta e la competitività.
SWM darà un peso assolutamente diverso sia a WOLF-Garten sia a Sandrigarden: già nel programma 2010 di WOLF-Garten abbiamo inserito importanti novità.
SWM diventerà un leader: la presenza di Mtd al 50%, con il suo marchio WOLF-Garten, cambia gli scenari del mercato italiano. Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un gruppo che produce più di 8 milioni di macchine da giardino all’anno.
MondoPratico: É anche un bel riconoscimento professionale per la tua carriera?
Daniele Tornaghi: Sono contento ed entusiasta. C’è una forte fiducia nei miei confronti, che mi dà soddisfazione e mi fa impegnare al massimo per lo sviluppo di questo progetto. Ora dobbiamo lavorare e conquistare il ruolo sul mercato italiano che SWM merita.

MondoPratico: WOLF-Garten è un marchio molto amato dai rivenditori...
Daniele Tornaghi: I rivenditori italiani hanno avuto pazienza e hanno aiutato molto Wolf quest’anno. Approfondire la conoscenza di WOLF-Garten è stata per me una grande sorpresa: ho scoperto un’azienda spettacolare, con una cura, uno studio e un’attenzione sul prodotto eccezionale.

MondoPratico: Particolare non trascurabile, WOLF-Garten è un brand che ha sempre dato marginalità ai rivenditori...
Daniele Tornaghi: Verissimo. WOLF-Garten è un prodotto che ha lasciato marginalità e che lascerà marginalità. Infatti la nostra politica prevede di mantenere gli stessi listini e gli stessi programmi di sconto: non abbiamo intenzione di cambiare tutto quello che di buono ha fatto in questi anni WOLF-Garten anzi, faremo di tutto per migliorarlo.
All’interno di SWM ci saranno infatti due divisioni, dedicate a WOLF-Garten e Sandrigarden: due brand diversi che avranno direttori vendite, linee commerciali e approcci differenti.