Accedi oppure registrati

News » Il record di Eima 2010

Il record di Eima 2010

Condividi Segnala a un amico 19 November 2010

Tag:

Lo scorso 14 novembre si è conclusa l’edizione 2010 di Eima International, la manifestazione promossa da Unacoma (Associazione Italiana dei Costruttori) e organizzata da Unacoma Service nel padiglione fieristico di BolognaFiere.
Con un numero complessivo di 166.400 visitatori, l’Esposizione internazionale delle macchine per l’agricoltura segna il miglior risultato di sempre, con una sempre più evidente caratterizzazione internazionale: 500 industrie espositrici straniere, su un totale di 1.600, oltre 26.300 visitatori esteri (16% del totale) provenienti da 140 Paesi, ben 47 delegazioni estere ufficiali.
Un calendario di oltre 60 eventi pubblici di argomento tecnico, economico, politico, finalizzati ad interpretare il futuro della meccanizzazione, hanno occupato e arricchito di contenuti i cinque giorni di Eima, e sono stati l’occasione per incontrarsi e riflettere sul ruolo strategico dell’agricoltura in questo momento economico così particolare.

LE PREVISIONI


Le previsioni - diffuse dall’Economic Working Group di Agrievolution, l’assise promossa da Unacoma che rappresenta le associazioni di costruttori dei maggiori Paesi, riunitasi a Bologna nel contesto di Eima International - confermano per l’anno prossimo il trend positivo dei Paesi emergenti. Oltre all’India, che va stabilizzandosi su un assorbimento di 400 mila trattrici l’anno, risulteranno in crescita la Cina (+4% pari a 240 mila mezzi), il Brasile (+10%, con oltre 56 mila macchine), la Turchia (+11% corrispondenti a 30 mila macchine) e la Federazione Russa (+5% per 14.600 macchine).

Il prossimo appuntamento con EIMA International è per il novembre del 2012.