Accedi oppure registrati

News » Fastener Fair di Stoccarda, la fiera “perfetta”

Fastener Fair di Stoccarda, la fiera “perfetta”

Condividi Segnala a un amico 09 March 2011
La maggior parte degli espositori e visitatori della rassegna tedesca ha un giudizio unanime su Fastener Fair: è il punto di riferimento a livello europeo del mondo del fissaggio.

Ha chiuso con risultati record l’edizione 2011 di Fastener Fair Stuttgart, principale fiera commerciale europea nel campo della viteria, bulloneria, e delle tecnologie di fissaggio. Nei tre saloni che formavano l’area espositiva di Stoccarda, ampliata quest’anno tanto da raggiungere ben 12.500 m2 netti, 667 espositori provenienti da 40 paesi hanno presentato una completa gamma di prodotti e servizi propri del settore della viteria, bulloneria e fissaggio.
L’afflusso di 8.300 visitatori, +38% sulla precedente edizione, ha confermato il valore aggiunto di questa fiera: l’elevato spessore degli operatori presenti, tutti qualificati e interessati esclusivamente al settore fissaggio. Anche la durata della fiera, due giorni e mezzo, sembra essere la soluzione ideale per chi espone.

Il parere degli organizzatori


A Stoccarda sono confluiti da tutto il mondo visitatori (favoriti anche dalla posizione strategica della nuova fiera, a pochi passi dall'aeroporto) animati dalla voglia di scoprire le più recenti tendenze del settore ma anche di procurarsi nuovi prodotti e sistemi. La gamma delle voci esposte comprendeva viteria e fissaggi industriali, fissaggi per costruzioni, sistemi di assemblaggio e installazione, tecnologia per la produzione di viteria, stoccaggio e servizi logistici. Da parte delle società espositrici, come pure da quella dei visitatori, si sono avuti riconoscimenti per l’eccezionale qualità e per il carattere fortemente internazionale della manifestazione. “A nome di Mack Brooks Exhibitions, gli organizzatori dell’esposizione, desideriamo complimentarci con gli espositori e con i visitatori per questo grande successo”; ha dichiarato Susanne Rauberger, Direttore della Exhibition Fastener Fair. Sempre Susanne Rauberger ha poi aggiunto: “Siamo particolarmente felici di poter dire che tutti e tre i giorni della manifestazione fieristica sono stati caratterizzati da una vivace attività commerciale e da un’atmosfera decisamente effervescente. Un elevato numero di espositori ha potuto realizzare infatti vendite dai risultati particolarmente eccellenti”.

Fastener Fair in Brasile e in India


Già da una prima analisi tratta da un rilievo degli espositori, è evidente come la stragrande maggioranza di essi si ritenga altamente soddisfatta dei risultati della manifestazione commerciale, tanto che è da considerare scontata fin
da adesso la loro partecipazione alla prossima Fastener Fair Stuttgart (26-28 febbraio 2013). Quest’anno il settore della viteria, bulloneria e tecnologia di fissaggio, può guardare con fiducia ai due nuovi eventi organizzati da Mack Brooks Exhibitions per mercati chiave della crescita come Fastener Fair Mumbai, che avrà luogo dal 16-17 aprile 2011 presso il Bombay Exhibition Centre di Mumbai, India, e Fastener Fair Brasil, che aprirà le porte nei giorni 8-9 novembre 2011 presso l’Expo Center Norte di São Paulo, Brasile.

Ecco alcune dichiarazioni degli espositori italiani:


“Questa fiera è il punto di riferimento del settore e ha diversi vantaggi: tra tutti, la possibilità di incontri di qualità, senza dimenticare che l’esposizione ha costi limitati, il che non guasta”
Gaetano Della Corte, Nobex

“Stoccarda rappresenta ormai a tutti gli effetti una valida alternativa a Colonia. L’alternanza favorisce ancora entrambe le fiere, ma oggi non si può prescindere dalla partecipazione al Fastener Fair”
Michele Taddei, Bossong

“Una fiera davvero positiva, non ci siamo mai fermati nemmeno un attimo: e questo è davvero significativo sulla bontà e sulla riuscita dell’evento”
Andrea Maggioni, G&B Fissaggi

“Ambrovit considera Fastener Fair la fiera per eccellenza nel settore: è davvero impossibile non esserci”
Emanuele Sozzè, Ambrovit

“E’ la fiera di riferimento nel settore e un bel vantaggio per chi, come noi, ha clienti in diversi paesi d’Europa: in un’unica occasione li incontriamo tutti, in un appuntamento irrinunciabile e ben strutturato nei suoi due giorni e mezzo di fiera”
Nicola Sartore, Sariv

“E’ sicuramente la fiera giusta. Avevo personalmente visitato le precedenti edizioni, e quest’anno abbiamo deciso di parteciparvi con lo stand perché la manifestazione è specifica per il settore in cui siamo collocati ed è strategico esserci”
Giovanni Nicolao, Hodara Utensili

“Sono presente a Stoccarda sia come azienda sia come consorzio “Metalfastener Group”: questa è indubbiamente la nostra fiera di riferimento”
Paolo Dell’Era, Dell’Era Ermanno & Figlio

“Ottimo il riscontro sia dei clienti acquisita sia di nuovi potenziali incontrati presso il nostro stand: le prossime settimane ci diranno se questi contatti si tramuteranno in business, ma al momento possiamo già ritenerci soddisfatti”
Matteo Tentorio, Italbolt

“Siamo presenti quest’anno a Stoccarda così come a Budapest negli anni pari: per noi è un evento irrinunciabile, tutto il nostro comparto è riunito qui in fiera”
Manuele Avanzolini, Rivit

'Siamo anche espositori della versione ungherese di Budapest: Stoccarda però è il vero momento di incontro a livello europeo del settore che tutti aspettano'
Armando Spelta, Tecfi