Accedi oppure registrati

News » Saint-Gobain per il sociale e per l’ambiente

Saint-Gobain per il sociale e per l’ambiente

Condividi Segnala a un amico 16 September 2011

Tag:

Saint-gobain ha coinvolto i detenuti della casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino nel Progetto “Liberiamo le competenze e arrestiamo gli sprechi”, un’iniziativa di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale finanziata dalla Regione Piemonte. Il Progetto ha coinvolto 24 detenuti che, grazie a un corso teorico-pratico sulla riqualificazione energetica degli edifici, hanno lavorato agli interventi di impermeabilizzazione e coibentazione di pareti interne ed esterne della palazzina degli uffici amministrativi della Casa Circondariale, utilizzata come “cantiere/scuola” per le attività pratiche del corso di formazione. Duplice l’obiettivo: ridare ai detenuti valore, personalità e nuove competenze professionali per favorire il loro reinserimento sociale, e, allo stesso tempo, dare vita ad un’operazione di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica. “L’obiettivo della nostra formazione è fornire alle persone professionalità davvero spendibili una volta fuori“ spiega Pietro Buffa, Direttore della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino.
Soddisfatto dell’iniziativa Gianni Scotti, Presidente del Gruppo Saint-Gobain Italia, che dichiara “Abbiamo creduto sin dall’inizio in questo progetto e siamo orgogliosi di essere uno dei sostenitori di un’iniziativa di così grande valore, in cui si coniugano l’aspetto umano, sociale e ambientale. Come Gruppo che opera nel settore dell’edilizia ecosostenibile abbiamo messo a disposizione le nostre competenze e i nostri migliori tecnici per la formazione e per la consulenza nel progetto. Ci auguriamo che casi virtuosi come questo, dove pubblico e privato si incontrano in modo proficuo, si possano ripetere altrove”.