Accedi oppure registrati

News » Emak vince ancora il Triathlon dei boscaioli

Emak vince ancora il Triathlon dei boscaioli

Condividi Segnala a un amico 06 December 2011

Tag:

Alessandro Giurato ha vinto per il secondo anno consecutivo il Campionato Italiano di Triathlon per Boscaioli portando con sè sul podio il team Emak.
Promosso dall’Associazione Amici Boscaioli d’Italia, il Campionato ha visto la partecipazione di 40 concorrenti provenienti da tutta Italia e ha unito alle prove agonistiche la valorizzazione delle bellezze paesaggistiche e ambientali del territorio.
'Per il nostro gruppo - spiega Sauro Costi, service manager di Emak - questo riconoscimento prestigioso, ottenuto in una sfida contro le più importanti marche del settore, è la conferma dell’eccellenza della nostra produzione, destinata ai professionisti del verde. La continua attività di ricerca e sviluppo ci permette di offrire ai nostri clienti macchine che garantiscono elevate prestazioni in ogni condizione di lavoro e costanza di rendimento nel tempo. Crediamo che proprio questo sia stato premiato: il mix di affidabilità, precisione e sicurezza'.
Il bi-campione Alessandro Giuliano fa parte della squadra delle Aquile sostenuta da Emak. L'azienda emiliana ha messo a disposizione motoseghe professionali Efco e Oleo-Mac e gli accessori di protezione individuale anche ad altri team, come Associazione Boscaioli Alta Toscana, l’Associazione Boscaioli Appennino Reggiano e l’Associazione Amici Boscaioli Valtellina che ha raggiunto la quinta posizione con Enrico Vivarelli e il modello Efco 162 .

LA MOTOSEGA DEL CAMPIONE


Alessandro Giuliano ha vinto il Campionato 2011 con una motosega Oleo-Mac 962, con motore da 61,5 cm3 di cilindrata caratterizzato da una coppia estremamente lineare a ogni regime di giro: ciò garantisce prestazioni elevate in tutte le condizioni di lavoro e costanza di rendimento nel tempo.
Il carter di avviamento, dotato di ampie feritoie di aspirazione, assicura il raffreddamento ottimale del gruppo termico; una funzione analoga ha la bobina digitale ad anticipo variabile con limitatore del numero di giri e volano con nuovo profilo delle alette, che fa sì che il motore funzioni in maniera più regolare.
Dal punto di vista della funzionalità e della praticità d’uso, la pompa di lubrificazione della catena consente di regolare la portata dell’olio a seconda dell’utilizzo della macchina e del tipo di legno. Se la valvola decompressore facilita l’avviamento a freddo, il sistema Ice Device evita il formarsi del ghiaccio sul filtro aria in inverno.
Sotto il profilo del comfort, la motosega Oleo-Mac 962 dispone di un sistema antivibrante a sei ammortizzatori, che rende più piacevole il lavoro dei professionisti del verde. Inoltre l’impugnatura è rivestita in gomma, per un grip sempre saldo.