Accedi oppure registrati

News » Cresce il fatturato di Bosch

Cresce il fatturato di Bosch

Condividi Segnala a un amico 08 May 2012
Nel 2011, nonostante una economia globale debole, Bosch è cresciuta più delle previsioni. Il fatturato è aumentato del 9%, raggiungendo 51,5 miliardi di euro. Grazie al positivo andamento del business, il numero di collaboratori a livello globale è aumentato di circa 19.000 unità raggiungendo, il 1° gennaio 2012, quota 302.500.
Il settore Beni di Consumo e Tecnologie Costruttive ha generato un fatturato di 13,1 miliardi di euro nel 2011, con un incremento del 4,4%. Con l'EBIT ottenuto, pari a 730 milioni di euro, il settore ha mantenuto gli standard dell'anno precedente. In particolare, a riscuotere successo sono stati gli elettrodomestici ad alta efficienza energetica e gli elettroutensili. La divisione Security Systems è cresciuta fortemente a livello mondiale, soprattutto attraverso la vendita di sistemi di videosorveglianza, il segmento in più rapido sviluppo del settore. Per quanto riguarda la divisione Termotecnica, le vendite hanno registrato solo un lieve incremento a causa di un mercato debole, specialmente nell'Europa meridionale.
"C'è ancora molta incertezza riguardo i futuri sviluppi economici, anche se la crisi del debito pubblico nell'eurozona è stata mitigata", ha dichiarato Franz Fehrenbach - CEO del Gruppo Bosch. Nel primo trimestre del 2012, il fatturato su base annua è cresciuto di circa il 5%, nonostante il rallentamento dell'economia mondiale e i difficili sviluppi in molti mercati europei. Attraverso prodotti innovativi, contenimento dei costi e minori oneri, Bosch vuole migliorare il risultato ante imposte dell'anno in corso. "Tuttavia, data la persistenza di prezzi elevati per l'acquisto delle materie prime e i continui investimenti nei nuovi settori di business, quest'anno sarà difficile raggiungere il nostro obiettivo di redditività del 7 o 8%", ha affermato Fehrenbach.
www.bosch.it