Accedi oppure registrati

News » Va in onda Buyer Point

Va in onda Buyer Point

Condividi Segnala a un amico 08 May 2012
Nella suggestiva location degli studi televisivi East End Studios di Milano è tutto pronto per la sesta edizione di Buyer Point, in programma il 15 maggio: nella giornata di business meeting tra fornitori e buyer del bricolage italiano, troverà spazio anche Green Retail Forum, il convegno dedicato all’ecosostenibilità.
 
Torna il 15 maggio a Milano Buyer Point, la borsa del bricolage italiano. La sesta edizione dell’evento, promosso e realizzato dalla nostra casa editrice Collins, promette diverse novità, a partire da numeri sempre più importanti che decretano il successo della manifestazione: 25 gruppi presenti (tra distribuzione tradizionale, GDS, GDO e garden) che realizzeranno i business meeting con i potenziali fornitori, 76 stand espositivi per una maggiore visibilità, centinaia di manager previsti all’appuntamento più atteso dell’anno.
Una formula ben avviata, che piace e soddisfa tutti i partecipanti. Un evento concepito per relazionare in modo nuovo e moderno la domanda e l'offerta: cuore dell'evento sono i brevi speed date di 15 minuti in rapida successione tra fornitori e buyer.
In vista di una partecipazione ancora più elevata rispetto allo scorso anno, abbiamo scelto una location più ampia e confortevole, e al tempo stesso davvero suggestiva: gli studi televisivi East End Studios di Milano, su di un’area di ben 5.000 mq.
 

L’edizione 2011

Sono stati più di 500 i top manager che hanno partecipato all’edizione del 2011, svoltasi il 17 maggio dello scorso anno: circa 500 business meeting personali che hanno messo in contatto 40 buyer con oltre 330 potenziali fornitori.
“Abbiamo puntato su un evento che privilegiasse la qualità dei partecipanti – spiegò al termine dell’edizione 2011 David Giardino, editore di Collins e promotore di BUYER POINT - e il mercato ha risposto positivamente e con grande partecipazione. Il progetto ideato da Collins ha privilegiato la
concretezza e il business tout court: non si può far finta che la crisi non esista: tutti hanno l’esigenza di contenere costi e ottimizzare le risorse. BUYER POINT risponde a queste esigenze. Con vantaggi per tutti. I Buyer hanno la possibilità di entrare in contatto con decine di nuove realtà, preselezionate, in una giornata fatta di speed date di 15 minuti e con la certezza di avere un rapporto diretto con i top manager delle varie aziende. Le Industrie hanno la possibilità di incontrare e conoscere, sempre in una giornata, i 40 Top Buyer del settore: è difficile fare delle stime, ma crediamo di non sbagliare nel pensare che i gruppi presenti sviluppino più di qualche miliardo di euro”.

Green Retail Forum

Nel corso di Buyer Point, si svolgerà la 2a edizione diGreen Retail Forum, il convegno dedicato alla distribuzione ecosostenibile e alle industrie sensibili ai temi ambientali. Quali sono le buone pratiche che rendono più sostenibile l’accesso ai beni di consumo? Come sta cambiando la distribuzione per rispondere alla crisi, adeguarsi ai principi della sostenibilità e avvicinarsi al cittadino “consum-attore”? Organizzato dal Gruppo Editoriale Collins ePlanet Life Economy Foundation (Plef),Green Retail Forum farà il punto sul commercio sostenibile in Italia attraverso le parole dei protagonisti.
Green Retail Forum svilupperà tre Green Camp, in cui si confronteranno i rappresentanti della distribuzione moderna organizzata, della distribuzione alternativa e i promotori dei progetti sperimentali più interessanti.
Green Camp Verde sarà dedicato ai progetti e alle esperienze di sostenibilità della grande distribuzione organizzata o specializzata: dai prodotti sfusi al punto vendita a “impatto zero” fino alle soluzioni di logistica intelligente.
Green Camp Più Verde vedrà come protagonisti le esperienze legate all’autoproduzione, allo scambio e alla condivisione dei beni e dei servizi: dall’orto in affitto a quello urbano, dagli swap party all’auto condivisa, fino alle formule più innovative e sostenibili di accesso a beni e servizi.
Green Camp Verdissimo sarà infine dedicato alle nuove forme di retail e di acquisto collettivo: dai GAS ai GAL, dalla filiera corta al Km 0. In questo Camp verranno raccolte le proposte alternative alla distribuzione organizzata e analizzate le esperienze più significative.
Tutti i Green Camp verranno discussi da un panel di studenti dell'Università Bicocca di Milano.