Accedi oppure registrati

News » Il diy europeo si è incontrato a Parigi

Il diy europeo si è incontrato a Parigi

Condividi Segnala a un amico 08 June 2012

Tag:

“Dal diy all'home and garden improvement”: era questo il sottotitolo della seconda edizione del Forum europeo organizzato da Edra e Fediyma e svoltosi nella suggestiva cornice di Disneyland Parigi il 31 maggio e il 1 giugno. Una due-giorni di meeting che ha tracciato le direttrici di sviluppo del mercato del vecchio continente (ancora il più importante a livello mondiale), evidenziandone al tempo stesso criticità e potenzialità.
Estremamente fitta (forse anche troppo) l'agenda: in una sala gremita di operatori (circa 500 secondo le registrazioni, di cui il 63% in rappresentanza della produzione, il 22% della distribuzione, il 3% della stampa e un bel 12% appartenente alla categoria “altro non specificato”)  oltre 20 relatori si sono alternati sul palco, in un susseguirsi di più o meno rapidi interventi per oltre 10 ore di convegno, magistralmente animato e moderato da John W. Herbert, segretario generale Edra, coadiuvato sul palco da Ralf Rahmede, direttore generale Fediyma. E questo solo il primo giorno che, dopo alcuni interventi introduttivi sulla situazione di mercato, si è concentrato sul design e sull'importanza del fattore umano e si è concluso con la premiazione di Gilles Caille, presidente dell'associazione francese dei fabbricanti diy (Unibal) e uno dei fondatori di Fediyma.
Più “leggero” il programma della seconda giornata del forum, dedicata alle potenzialità del  comparto garden e alle strategie offerte dalla multicanalità. Otto relatori si sono avvicendati sul palco, tra cui Marco Orlandelli dell'italiana Organizzazione Orlandelli e Orlandelli Garden Center.
Convegno ma non solo, il forum è stato anche esposizione, con la presenza di 15 stand tra cui la pesarese Arcansas, fortemente motivata all'associazionismo e dal 2011 socio di Fediyma. Ma quello che spinge 500 manager provenienti da tutta Europa (e non solo) a investire tempo e denaro (il prezzo di partecipazione era piuttosto elevato) in questa due giorni è stata soprattutto l'opportunità di relazione, di conoscere personalmente il mercato, di fare sistema in un momento non facile per l'intera economia mondiale.
Al termine della conferenza, gli organizzatori non hanno perso l'occasione per comunicare le date del prossimo evento mondiale, la seconda edizione del Global DIY Forum, che si terrà a Roma dal 6 al 7 giugno 2013. Un'occasione che anche il nostro mercato non deve lasciarsi sfuggire.
Sul prossimo numero di Ferramenta&Casalinghi i letteri interessati potranno trovare un resoconto dettagliato dell'evento.
 
www.edra-online.org
www.fediyma.com