Accedi oppure registrati

News » SUN di Rimini punta sull'internazionalità

SUN di Rimini punta sull'internazionalità

Condividi Segnala a un amico 12 October 2012

Tag:

La 30esima edizione di SUN, il Salone dell'outdoor di Rimini, si è presentato quest'anno con un'offerta espositiva ridotta rispetto all'anno scorso, sia a causa della mancanza della biennale T&T sia per la recessione in atto che ha indotto molte aziende a ridurre gli spazi o dare forfeit.
Nonostante una flessione del numero degli espositori,
SUN di Rimini conferma il suo ruolo centrale nel mercato dell'outdoor attirando a Rimini lo stesso numero di visitatori del 2011, con un forte incremento degli operatori esteri: 1.050 con una crescita del 30% rispetto al 2011. La scelta di puntare sull'estero, specialmente sui paesi emergenti, è una strategia messa in atto dagli organizzatori per aiutare i tanti produttori italiani presenti a Rimini e il risultato positivo non è casuale ma frutto di una grande operazione di ricerca, selezione e invito di delegazioni d’affari da tutto il mondo.
Siamo soddisfatti – afferma il comunicato congiunto degli organizzatori di Fiere e Comunicazioni e Rimini Fiera - perché SUN ha dato evidenti segni di freschezza organizzativa e lucidità commerciale. Invece di soffermarci sullo sviluppo della fiera nei suoi primi 30 anni di vita, abbiamo investito – e di questo gli espositori si sono resi conto – nella internazionalità dei visitatori, nella diversificazione e ampliamento del target professionale del pubblico, nella crescita, ben evidente, di alcuni comparti e nella creazione di un nuovo percorso espositivo. Infine, l’inaugurazione domenicale, altra novità di questa edizione, si è rivelata molto positiva”.