Accedi oppure registrati

News » Ingenico: da telefono cellulare a terminale di pagamento

Ingenico: da telefono cellulare a terminale di pagamento

Condividi Segnala a un amico 12 February 2013
Ingenico, tra i leader nelle soluzioni di pagamento elettronico, annuncia l’introduzione anche in Italia della nuova soluzione RoamPay, piccolo dispositivo M-POS di RoamData in grado di trasformare il telefono cellulare in un vero terminale portatile per i pagamenti in mobilità.
La soluzione di Roamdata – ora Ingenico Mobility – si chiama RoamPay: si tratta di un piccolo lettore M-POS che, collegandosi a un telefono cellulare attraverso la pressa jack da 3,5mm, consente la lettura della banda magnetica della carta del cliente, la protezione cifrata del PAN e la trasmissione ad un gateway (appositamente realizzato da Ingenico), che, oltre a gestire la rete dei dispositivi distribuiti, provvede a comunicare in tempo reale al centro autorizzativo bancario i dati dell'operazione.
Nel solo mercato USA sono già stati forniti oltre 1.000.000 terminali RoamPay, consentendo ad alcuni dei maggiori operatori di carte di credito - Intuit/Verizone - di proporre una soluzione "entry-level" adatta ad esercenti di piccole dimensioni e con un ridotto numero di transazioni giornaliere, che altrimenti non avrebbero acquisito un terminale POS portatile o sarebbero stati attratti da soluzioni di operatori esterni al mondo bancario. 
“Il mondo dei pagamenti sta cambiando ed è sempre più frequente la richiesta di poter pagare ovunque, nel modo più veloce e sicuro possibile - commenta Luciano Cavazzana, Amministratore Delegato di Ingenico Italia – Il telefonino e gli smartphone stanno diventando lo strumento chiave per i mobile payments e Ingenico è orgogliosa di offrirsi come partner per lo sviluppo di soluzioni che siano accettate dal mondo bancario, ma anche semplici, immediate e versatili per l’utente”.