Accedi oppure registrati

News » Il Gruppo Made incontra i fornitori

Il Gruppo Made incontra i fornitori

Condividi Segnala a un amico 18 January 2013
La scorsa settimana il Gruppo Made ha incontrato a Milano i produttori convenzionati e ha presentato il programma “Made 7.0”, il riposizionamento dei suoi servizi all’interno del nuovo mercato, unitamente alla nuova filosofia che guiderà i rapporti con i fornitori e che si distingue subito per la proposta di una durata biennale degli accordi commerciali.
Gian Luca Bellini, direttore acquisti del Gruppo, ha infatti incentrato il suo intervento sul concetto di creazione del valore, un deciso passo avanti rispetto alla tradizionale fase di incontri dedicati agli acquisti, perché ciò che Gruppo Made vuole fermamente concretizzare è una moderna relazione commerciale che premi sia i rivenditori Made, sia i produttori convenzionati, una forma di stretta collaborazione fra le parti che si deve svolgere in un programma di due anni, con step di verifica e controllo dei risultati ottenuti.
Un’altra novità riguarda il numero delle convenzioni al momento stipulate (100 di cui 20 a livello locale) circa la metà rispetto alla precedente gestione, e anche questo è un preciso segnale: Gruppo Made intende scegliere con cura prodotti e fornitori e operare in stretta relazione anche sul campo, cercando di favorire al massimo gli acquisti in convenzione, affinché il rivenditore Made possa essere, nel suo territorio, un distributore del valore generato da questo nuovo modello di partnership commerciale, ma anche tecnica, fortemente indirizzata al cliente finale che è lo stesso sia per le rivendite, sia per i produttori.
Ciò che quindi è stato proposto è di operare realmente insieme, e questo è anche un aspetto della mission di Gruppo Made, come ha ricordato nel suo intervento il direttore marketing Claudio Troni, perché chi opera da solo è in grande difficoltà. Infatti, oggi sono necessarie competente che solo qualche anno fa non erano richieste, ma soprattutto, attraverso la creazione di un valore percepibile, si crea  un rapporto di reciproca fedeltà con un cliente, che poi, di riflesso, si traduce anche in fedeltà per un marchio commerciale.
L’incontro con i partner commerciali ha visto in apertura l’intervento del presidente Giuseppe Vantusso, ed è stato completato dagli interventi di Gabriele Benfenati, IT manager del Gruppo, e da Massimo Monguzzi che per Gruppo Made cura, tra l’altro, la gestione informatica degli ordini. Alessandro Pagliarani, direttore generale di Gruppo Made, ha quindi chiuso i lavori, con un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti.