Accedi oppure registrati

News » Cresce la divisione Elettroutensili Bosch

Cresce la divisione Elettroutensili Bosch

Condividi Segnala a un amico 28 March 2013
Nonostante le condizioni di mercato poco favorevoli, la divisione Elettroutensili del Gruppo Bosch ha registrato anche per l'anno 2012 una crescita del fatturato pari al 6%. L'azienda ha raggiunto così per la prima volta, grazie anche ai suoi 19.000 collaboratori, il traguardo dei 4 miliardi di euro di vendite. Nel 2012, la crescita complessiva del mercato è stata del 4% con un fatturato di 24,5 miliardi di euro. "Anche nel 2012  siamo riusciti a conquistare quote di mercato", ha dichiarato Henning von Boxberg, Presidente di Bosch Elettroutensili. La divisione prevede di mantenere questo trend anche per l'anno 2013.  
Risultati particolarmente positivi si sono registrati in Asia, nonostante le performance del mercato siano state al di sotto delle aspettative. La causa principale è da ricercare negli effetti del rallentamento economico in Cina. "Nella regione Asia-Pacifico abbiamo incrementato il fatturato del 16%. Un risultato di grande rilievo, se si considera  che in questa regione il mercato è cresciuto solo del 4%", ha sottolineato von Boxberg. Questo successo è da attribuire in particolare al lancio di prodotti sviluppati appositamente per le esigenze degli artigiani professionisti nei mercati emergenti come Cina e India, tenendo in considerazione il potere d'acquisto di questi paesi. Alla fine del 2012, inoltre, Bosch ha inaugurato il nuovo centro di produzione di Chengdu nel Pujiang (Cina). In futuro presso questa sede saranno prodotti elettroutensili per il mercato locale. Buoni anche i risultati registrati in Nord America, dove la crescita  è stata pari al 6%. Uno dei motivi dello sviluppo positivo delle vendite è il grande successo sul mercato dell'area di business degli strumenti di misura.
Anche in Europa, nonostante un mercato in stagnazione, Bosch Elettroutensili è riuscita a totalizzare un +3%, consolidando quindi la sua posizione.  Globalmente, l'azienda genera circa il 90% del suo fatturato fuori della Germania. Circa il 40% delle vendite è realizzato da prodotti lanciati negli ultimi due anni. Bosch Elettroutensili presenterà di nuovo nel corso di quest'anno più di 100 nuovi prodotti, dagli elettroutensili, agli utensili da giardinaggio e di misura fino agli accessori.  L'area di business degli strumenti di misura ha ottenuto risultati particolarmente positivi, raddoppiando le vendite nell'arco di tre anni fino a raggiungere oggi una quota di mercato del 22% a livello mondiale.