Accedi oppure registrati

News » 2013 positivo per Olimpia Splendid

2013 positivo per Olimpia Splendid

Condividi Segnala a un amico 24 February 2014

 

Se il mercato italiano della climatizzazione ha vissuto un andamento negativo nello scorso anno, per Olimpia Splendid il segno è stato positivo. È quanto emerge dai dati di fine anno dai quali risulta un incremento del 5% nel giro d’affari e un balzo in avanti del 15% nell’export. Il bilancio di chiusura d’anno di Olimpia Splendid ha beneficiato della razionalizzazione delle attività e della gamma di prodotto, nonché del nuovo disegno della struttura organizzativa avviato nel settembre 2011. L’accentuata concentrazione sui prodotti “core” e la loro maggior penetrazione nei mercati, accompagnata da una consistente riduzione di costi, infatti, hanno permesso un notevole recupero di redditività garantendo un EBITDA (Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization) positivo, in crescita del 50% rispetto al 2012. “Le prospettive di sviluppo sui mercati esteri sono buone e il piano a medio termine è quello di arrivare ad un 60-65% del fatturato estero sul totale, consolidando contemporaneamente le posizioni sul mercato Italiano” - dichiara l’ingegnere Roberto Saccone, amministratore delegato di Olimpia Splendid. Per quanto riguarda le strategie per il biennio 2014-15, Olimpia Splendid ha iniziato l’anno incorporando la controllata Elettroplastica Srl, costola industriale del Gruppo. In conseguenza di questa fusione per incorporazione, Olimpia Splendid ha trasferito la propria sede centrale a Cellatica (BS), mantenendo la sede di Gualtieri (RE) come polo logistico.