Accedi oppure registrati

News » Le lampadine a Led sono da Nobel

Le lampadine a Led sono da Nobel

Condividi Segnala a un amico 08 October 2014
Il premio Nobel per la fisica 2014 è stato assegnato a tre scienziati giapponesi (Isamu Akasaki e Hiroshi Amano della Nagoya University e Shuji Nakamura dell'Università della California Santa Barbara) per i loro studi sui diodi semiconduttori, la tecnologia che sta alla base della creazione delle lampadine a Led a basso consumo.
"Le lampadine a incandescenza hanno dato luce al 20° secolo, quelle a Led illumineranno il 21°": la breve spiegazione dell'Accademia svedese delle scienze, che assegna ogni anno il prestigioso riconoscimento, riassume in poche parole il contenuto rivoluzionario della tecnologia a led.
La motivazione del premio spiega anche che "circa un quarto della produzione di energia elettrica mondiale è impiegata per accendere le lampadine, i Led possono contribuire a risparmiare le risorse del pianeta", mettendo quindi a fuoco l'alto impatto ecologico ed economico di questo tipo di illuminazione.
L'efficienza delle lampadine a led è dovuta alla loro capacità di ottimizzare l'energia utilizzata impiegandola solo per illuminare, senza surriscaldarsi, impiegando quindi l'energia per scopi diversi. In questo modo a parità di consumo energetico una lampadina a led emette 20 volte la luce di una "vecchia" lampadina a incandescenza e quattro volte quella delle moderne lampadine a fluorescenza.