Accedi oppure registrati

News » Il kit di sopravvivenza per avventurosi principianti

Il kit di sopravvivenza per avventurosi principianti

Condividi Segnala a un amico 06 December 2014

Tag:

La Tv americana ci ha abituato a telefilm e programmi dedicati alle catastrofi naturali e alle tecniche di sopravvivenza e sono molte le persone che hanno iniziato ad appassionarsi all’argomento, tanto che sono nati in apposite palestre corsi e seminari dedicati al mondo della sopravvivenza.
Se anche voi siete da poco diventati fan del genere o semplicemente volete essere preparati in caso di emergenze, ecco i 5 must-have di ogni esperto di sopravvivenza che si rispetti, disponibili anche sul portale survivalshop.it, dove "regnano" i prodotti Gerber del divo tv Bear Grylls, distribuiti in Italia da Fiskars.
 
1.    Acciarino
Un acciarino in magnesio deve essere il primo oggetto che acquistate quando costruite un kit di sopravvivenza. Una volta c’era la pietra focaia, oggi (per nostra fortuna) esiste questo preziosissimo utensile che ci permette di avere il nostro fuoco pronto in pochi secondi. Lo potete trovare in moltissimi negozi di forniture sportive.
 
2.    Corda
Una corda di buona qualità può diventare l’alleato migliore delle vostre avventure. Procuratevi una matassa consistente (sempre meglio abbondare) e prima di cimentarvi in spericolate peripezie all’aria aperta assicuratevi di essere in grado di fare almeno un paio di nodi – una piccola abilità che potrebbe salvarvi la vita! Potete trovare corde di ogni tipo, lunghezza e resistenza in tutti i negozi che vendono attrezzatura sportiva o in store specializzati in outdoor e arrampicata.
 
3.    Coltello
Siete muniti di uno di quei coltellini multiuso? Procuratevi un coltello serio, con una vera lama su cui poter fare affidamento! Se vi capiterà di dovervi davvero mettere in salvo, un piccolo coltello non affilato non vi sarà di alcun supporto; investite in una lama robusta e di qualità e non ve ne pentirete!
 
4.    Garze sterili
Occupano poco spazio ma sono utilissime in caso di semplici ferite o emergenze più gravi perché evitano l’infettarsi delle ferite e fermano le emorragie. Inoltre tengono gli insetti alla larga e possono essere utilizzate per filtrare l’acqua in casi di estrema necessità, aiutando a rimuovere grossolanamente la sporcizia.
 
5.    Fischietto
Un semplice fischietto non pesa e non occupa spazio ma se vi perdete nel bosco o vi trovate in una situazione di pericolo vi permetterà di richiamare l’attenzione e avrete più possibilità di ricevere aiuto. Qualsiasi modello va benissimo, l’importante è che faccia rumore!