Accedi oppure registrati

News » Il bricolage del cuore di Leroy Merlin

Il bricolage del cuore di Leroy Merlin

Condividi Segnala a un amico 09 January 2015
Il Bricolage del cuore di Leroy Merlin, l’iniziativa di volontariato grazie alla quale tutti i  5.900 collaboratori dell’azienda possono mettere a disposizione, su base volontaria, una giornata lavorativa all’anno con lo scopo di riqualificare o migliorare strutture di vario tipo, quali scuole parchi e case famiglia, continua a crescere di anno in anno. Solo nel 2014 sono stati portati a termine 55 progetti, che hanno coinvolto più di 1.000 collaboratori Leroy Merlin, oltre a 20 associazioni benefiche e 27 scuole, per un totale di 200 giornate di lavoro e più di 8.000 ore di volontariato. La forte valenza sociale e il pragmatismo dell’iniziativa sono alla base del successo del Bricolage del cuore che ha visto, nel 2014, un incremento significativo dei progetti portati a termine, quasi triplicati rispetto alle iniziative concluse tra 2012 e 2013 (15 con il coinvolgimento di 300 collaboratori). Un aumento del 266% del numero di progetti realizzati e del 230% dei collaboratori coinvolti nel miglioramento di diverse infrastrutture, che grazie al Bricolage del cuore sono state restituite alle comunità di riferimento. Il Bricolage del cuore, che nel 2013 ha ricevuto nell’ambito del premio “Sodalitas Social Innovation”, promosso da Assolombarda, un riconoscimento per la partnership con il Terzo Settore per il suo impegno sociale, ha permesso di portare a termine progetti di ogni tipo. Dal rinnovamento di una scuola primaria in provincia di Milano a un parco cittadino in Sicilia, passando per una casa famiglia per accogliere minori in difficoltà in Veneto, i progetti hanno coperto tutto il territorio italiano. Qui di seguito una descrizione più dettagliata di alcuni dei progetti realizzati quest’anno: Sesto San Giovanni (MI), Palermo eMarcon (VE).

Scuola primaria Galli - Sesto San Giovanni (MI)

Presso la scuola Galli di Sesto San Giovanni (MI), i collaboratori Leroy Merlin della squadra Information Technology, hanno lavorato in stretta cooperazione con gli assessorati all’Educazione e ai Lavori Pubblici del comune di Sesto San Giovanni, il corpo docente e dirigente della scuola e i genitori degli studenti, per rinnovare l’edificio e permettere ai bambini iscritti di frequentare un ambiente riqualificato. In quest’ottica sono stati messi a nuovo più di 200 mq di muri, in particolare quelli di spogliatoi, bagni e corridoi attinenti alla palestra, dove sono state stuccate e pitturate le pareti, creati gli spigoli di muro mancanti, riverniciati i caloriferi e riparati gli appendini porta abiti.
“Senza l’aiuto del Bricolage del cuore di Leroy Merlin non avremmo mai trovato i fondi e l’assistenza necessaria per rimettere a nuovo una buona parte dell’ambiente scolastico. Insieme ad altri genitori che hanno scelto di dedicare i loro momenti liberi, abbiamo lavorato per giorni con persone allegre e competenti che hanno donato il loro tempo e la loro voglia di fare per rendere la scuola uno spazio pulito e adatto ai nostri figli”,commenta Paola Girani, presidente del comitato genitori della scuola primaria Galli di Sesto San Giovanni.
“Un’esperienza estremamente arricchente – raccontaCristian Marinelli, Direttore Risorse Umane di Leroy Merlin Italia – È stato emozionante vedere l'entusiasmo dei nostri collaboratori, contenti di aver fatto qualcosa di utile e concreto per tutta la comunità e soprattutto per i bambini che frequentano la scuola. Inoltre, collaborare con le istituzioni e i genitori dei bambini è stato un motivo in più di soddisfazione, perché quando c’è sintonia e comunanza di obiettivi tutto viene eseguito al meglio e con un sorriso”.
 
”Siamo molto grati a Leroy Merlin e ai suoi dipendenti – ha commentatoRoberta Perego, l’Assessore all’Educazione di Sesto San Giovanni – per l’impegno e l’aiuto fornito volontariamente nella scuola Galli. Quando parliamo di responsabilità sociale delle imprese ci riferiamo proprio ad iniziative come questa, che permettono interventi concreti e tempestivi a favore delle comunità locali”.

Progetto G.O.A.L. “Giovani orientati al lavoro” – Palermo
 
Leroy Merlin ha realizzato insieme all’Associazione Libera il progetto G.O.A.L. “giovani orientati al lavoro”, che ha previsto, tra il mese di giugno e ottobre, l’organizzazione di corsi di recupero per il reinserimento di persone disagiate allo scopo di agevolare la reintegrazione di minori con difficoltà nella vita quotidiana e di offrire loro un’opportunità per apprendere le basi di un mestiere e integrarsi nel mondo del lavoro. I ragazzi, assistiti da sei collaboratori Leroy Merlin, hanno partecipato ad un percorso formativo composto da 4 moduli da 3 incontri ciascuno, suddivisi prima in una parte teorica e poi in una sessione pratica, imparando a realizzare un impianto elettrico e idrico, e a conoscere le vernici e gli utensili. Grazie a questi insegnamenti pratici Leroy Merlin ha aiutato i ragazzi ad acquisire manualità, trasferendo loro le giuste competenze per prepararli al mondo del lavoro. 
“È stata un’esperienza nuova, diversa dal lavoro quotidiano che svolgiamo in negozio. Aiutare i ragazzi che hanno avuto qualche difficoltà in passato ci ha fatto sentire utili e partecipi di un loro momento di felicità e spensieratezza – afferma Sonia Antonicelli Direttrice del punto vendita Leroy Merlin di Palermo Forum  – Crediamo sia fondamentale insegnare a questi ragazzi qualcosa di concretamente spendibile nel futuro”.
 
Progetto “Laboratorio di Giardinaggio, il fai-da-te in città” – Mondello (PA)
 
Sempre a Palermo, Leroy Merlin ha contribuito alla riqualificazione del Parco Uditore con la volontà di sensibilizzare la città al rispetto, alla cura e alla valorizzazione dell’ambiente. Il progetto ha visto impegnati i collaboratori del punto vendita di Mondello per realizzareun impianto di micro-irrigazione e per gestire le attività di bonifica e manutenzione, oltre ad organizzare attività ludiche e di animazione per bambini. Le numerose famiglie presenti sono state poi invitate ad adottare una pianta e aiutate nella loro piantumazione.
 
Il senso del progetto risiede nella collaborazione con la comunità per realizzare un grande lavoro condiviso, con semplice entusiasmo e voglia di fare – racconta Riccardo De Carolis Direttore del punto vendita Leroy Merlin di Palermo Mondello – Attraverso questa iniziativa abbiamo voluto evidenziare l’importanza del rispetto per l’ambiente, che i nostri bambini devono apprendere fin dalla più tenera età”.
 
Progetto “Casa Famiglia Campalto” – Marcon (VE)
 
Per il progetto di Bricolage del cuore del punto vendita di Marcon (VE) si è scelto di lavorarealla ristrutturazione della Casa Famiglia Campalto, struttura che accoglie una comunità di minori. La residenza è stata riqualificata tenendo in considerazione i bisogni di ospiti e operatori che lì lavorano, riproponendo un’atmosfera di “casa”, ma riservando, allo stesso tempo, spazi di lavoro necessari agli operatori. Icollaboratori Leroy Merlin che hanno preso parte volontariamente all’iniziativa hanno apportato diverse migliorie allo stabile: sono state tinteggiate le pareti, ripristinate la sala da pranzo e il soggiorno, realizzati piccoli interventi elettrici in soggiorno e sala da pranzo, riqualificati parte dei serramenti di ingresso. Come negli altri progetti di Bricolage del cuore, Leroy Merlinha fornito, oltre alla manodopera, tutto il materiale necessario al completamento dei lavori. Nel progetto sono stati coinvolti anche i ragazzi della Casa Famiglia che hanno imparato dai collaboratori Leroy Merlin l’arte del bricolage e alcune tecniche di decorazione. Hanno inoltre aiutato ad arredare alcuni spazi della struttura. Al completamento dei lavori sono stati allestiti un albero di Natale e un presepe insieme ai ragazzi per vivere con loro un altro momento di gioia e allegria. 
“È stata per tutti noi un’esperienza che ci ha arricchito tantissimo, siamo felici di aver collaborato con questi ragazzi, si sono dimostrati entusiasti sia del progetto sia del fatto di averli coinvolti – affermano
  
Andrea Agnolon, Direttore del punto vendita Leroy Merlin di Marcon (VE),eFabio Marinello, Capo Settore Commercio e Coordinatore del Green Group del punto vendita di Marcon (VE) – Abbiamo diviso le attività in due momenti: al mattino, quando i ragazzi erano a scuola, abbiamo effettuato i lavori più “pesanti”, mentre nel pomeriggio abbiamo approfittato della loro presenza per lavorare insieme. È doveroso un grazie di cuore al Green Group del nostro negozio e alle persone che hanno desiderato partecipare a questo fantastico progetto. Siamo sempre più entusiasti di “costruire nuovi sorrisi” e per l’anno prossimo abbiamo già in previsione un nuovo ‘cantiere’.”
 
Per noi il 2014 si chiude nel segno del Bricolage del cuore, un’iniziativa che proseguirà anche per tutto il 2015 e di cui siamo estremamente orgogliosi. Ci auguriamo che il trend di forte crescita dei progetti prosegua con costanza  – dichiara Luca Pereno, coordinatore sviluppo sostenibile di Leroy Merlin ItaliaPoter contribuire concretamente al miglioramento di realtà difficili è per noi di Leroy Merlin un’attività fondamentale. Ciò che più ci gratifica è il rapporto che si crea con le persone, specialmente quando possiamo aiutarle ad imparare le basi di un mestiere che potrebbe significare opportunità lavorative e, più in grande, una vita migliore.”