Accedi oppure registrati

News » Andrea Lenotti nuovo presidente Assofermet Ferramenta

Andrea Lenotti nuovo presidente Assofermet Ferramenta

Condividi Segnala a un amico 08 May 2015
Andrea Lenotti è stato eletto il 7 maggio scorso nuovo presidente di Assofermet Ferramenta e succede nella carica a Michele Tacchini, il quale assume il ruolo di vicepresidente. Sono tante le new entry, e altrettante le conferme, all'interno del comitato tecnico, che vede l'ingresso di Sabrina Canese come nuova responsabile comunicazione e P.R.

"Ringrazio i miei colleghi per la fiducia accordatami, c'è tanto da fare e sono sicuro che lavoreremo nella maniera giusta" dichiara Andrea Lenotti, "è nostra priorità tutelare il mercato tradizionale, pur rispettando l'importante ruolo della grande distribuzione. Mai come adesso il mercato dei grossisti è ampiamente rappresentato all'interno del comitato tecnico: da Capaldo a Viglietta, da Fraschetti a Franzini, per citarne solo alcuni, sono nomi che conferiscono prestigio al nostro gruppo di lavoro" aggiunge Lenotti.

La prima uscita ufficiale di Andrea Lenotti, in qualità di nuovo presidente di Assofermet Ferramenta, è avvenuta martedì scorso nel corso della decima edizione diBuyer Point.


Ecco l'elenco completo del Comitato Tecnico Ferramenta:
 
1)   ANDREA LENOTTI/Axel Group Presidente
2)   MICHELE TACCHINI/Malfatti e Tacchini Vice Presidente/delega alle relazioni estere
3)   SABRINA CANESE/Canese Srl Consigliere/delega alle relazioni esterne
4)   GIANPAOLO CAPALDO/Capaldo Spa Consigliere
5)   GIOVANNI VIGLIETTA/Viglietta Spa Consigliere
6)   FRANCO FRASCHETTI/Fraschetti Spa Consigliere
7)   FABRIZIO MACHIERALDO/Machieraldo Spa Consigliere
8)   PIETRO ALDE'/Safit Spa Consigliere
9)   CARLO FERRARI/Ferrari Spa Consigliere
10) CARLO VINCIGUERRA/Viridex Consigliere
11) FRANCESCO FRANZINI/Franzini Spa Consigliere
12) FRANCESCO ZANGRILLO/Zangrillo Spa Consigliere
13) FRANCESCO LAMURA/Dfl Srl Consigliere


In foto, da sinistra, Fabrizio Machieraldo, Michele Tacchini, Andrea Lenotti, Sabrina Canese e Franco Fraschetti.