Accedi oppure registrati

News » Da Progetto Fuoco un appello per le biomasse

Da Progetto Fuoco un appello per le biomasse

Condividi Segnala a un amico 30 January 2008
L’appuntamento della Mostra Progetto Fuoco (tenutasi lo scorso gennaio a Verona) ha permesso di fare il punto sulla situazione italiana delle biomasse. Calcolando la produzione per abitante di energia primaria da biomassa solida (legna e derivati) , l’Italia è classificata penultima al 22esimo posto (precediamo solo il Regno Unito) con 0,012 tep/abitante contro 1,262 della Finlandia (1 tep = 1 tonnellata equivalente di petrolio, ovvero 11.628 kWh termici). Nel nostro paese la biomassa solida ha dato origine a 139 kWh di energia termica per abitante contro i 14.674 del paese scandinavo. Non solo: l’Italia è cresciuta solo del 6,7% contro il 57,7% dell’Olanda o il 35,5% dell’Ungheria. Ricordiamo a questo proposito che il Piano d’azione sulle biomasse della Commissione Europea prevede che tra il 2010 e il 2012 i 25 stati membri raggiungano un potenziale di 150 Mtep: cioè triplicando il dato del 2005 che era di 58,678 milioni di tep. Di questi 150 Mtep ottenuti dalle biomasse, 75 saranno destinati a produrre calore, 55 all’energia elettrica e 19 al biocarburante.