Accedi oppure registrati

News » L’e-commerce secondo BricoBravo

L’e-commerce secondo BricoBravo

Condividi Segnala a un amico 21 December 2017

Tag:

A cura di Alessandro Samà, e-commerce manager BricoBravo

"In Italia l’e-commerce business to consumer sembra non conoscere crisi; i dati forniti da Netcomm segnalano, nell’ultimo anno, una maggiore propensione delle famiglie a fare shopping on line: sono in aumento il numero degli acquirenti, la frequenza di acquisto e lo scontrino medio. Il settore arredamento e living, ad esempio, ha registrato nel 2017 un +27% di transazioni, rispetto all’anno precedente, con oltre 847 milioni di fatturato.
Anche se il commercio elettronico rappresenta per le piccole e medie aziende una formidabile occasione, il numero degli imprenditori italiani che investono sui mercati online è ancora basso: solo il 4% dei prodotti scambiati sul web è italiano, a testimonianza del fatto che sono ancora troppo poche le imprese che fanno ecommerce (circa 30mila imprese italiane su 750mila europee). La mia esperienza diretta mi ha insegnato che per non essere esclusi dal mercato, il segreto è creare un commercio unifi cato, dove i negozi fisici e negozi online si mescolino per creare una nuova esperienza d’acquisto, in grado di sfruttare tutte le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. L’improvvisazione, soprattutto in questo campo, non porta lontano. Le aziende italiane devono iniziare un percorso di digitalizzazione, e adottare un nuovo modello organizzativo. Il mio consiglio è quello di sradicare la vecchia mentalità degli archivi cartacei, della comunicazione a voce o della presenza fi sica per passare ad un approccio innovativo, capace di gestire in modo integrato le proprie attività, eliminando rallentamenti e rischi.
Oggi la digitalizzazione aziendale è un passaggio fondamentale che, oltre a velocizzare i processi aziendali, permette di risparmiare sui costi di gestione. Il primo passo è quello di avvalersi di software professionali in grado di semplificare tutte le attività di logistica, di pubblicazione di cataloghi, preparazione di ordini e spedizioni. Per ottenere i benefi ci di una digitalizzazione, dunque, bisogna sedersi a tavolino e ripensare concretamente l’intera organizzazione delle attività, dei processi amministrativi, contabili, organizzativi, produttivi etc.
Solo con gli strumenti giusti si ha la possibilità di avere una mappatura completa e reale delle proprie attività, ed intervenire in tempo reale con azioni correttive, per migliorare le proprie performance. La sfida di tutte le imprese sarà riconoscere che il digitale trasformerà velocemente il modo in cui si crea valore: esiste una relazione non causale tra il grado di maturità digitale dell’impresa e le sue performance aziendali."

IL PERCHÉ DI QUESTA RUBRICA
La società sta cambiando rapidamente e con essa le modalità di acquisto; una nuova forza economica sta ridisegnando il volto del commercio e le abitudini delle persone: l’e-commerce e la digitalizzazione del business.
Questa rubrica si rivolge ai responsabili marketing, business manager, ma anche imprenditori che, per la prima volta, vogliono affacciarsi al mondo del commercio online con gli strumenti giusti. Alessandro Samà, e-commerce manager di successo di BricoBravo, illustrerà come si struttura un e-commerce, dal punto di vista tecnico e come si sviluppa un piano di comunicazione effi cace, per sfruttare al massimo tutte le opportunità offerte dalle nuove tecnologie:
• Catalogo digitale
• Logistica
• Scelta dei partner
• KPI e standard qualitativi da mantenere
• Feedback clienti
• Multicanalità
• Mercato estero