Accedi oppure registrati

News » La classifica mondiale dei retailer DIY

La classifica mondiale dei retailer DIY

Condividi Segnala a un amico 18 June 2018
Il 12 giugno scorso, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Global DIY Summit di Barcellona, sono stati diffusi i dati relativi ai fatturati dei principali retailer brico europei e mondiali.
Leader a livello mondiale è sempre la statunitense Home Depot, che nel 2017 ha registrato un fatturato complessivo di 89,5 miliardi di euro e 2.284 negozi. Sugli altri due gradini del podio, l'altra americana Lowe's (con 60,8 mld, 2.394 negozi) e la francese Adeo (presente in Italia con le insegne Leroy Merlin, Bricocenter e Bricoman e prima delle europee con 18,9 mld).
Seguono l'inglese Kingfisher (13,2 mld), l'americana Ace Hardware (11 mld) e l'australiana Bunnings (9,5 mld) e ancora un'americana, Menards, con 8,8 mld.
Nella classifica generale della Top 20, le altre insegne europee presenti sono le tedesche Obi, Bauhaus, Hornbach e Hagebau (8°, 9°, 13° e 18°) e la finlandese K Group (20°).