Accedi oppure registrati

News » Leroy Merlin: il bricolage è donna

Leroy Merlin: il bricolage è donna

Condividi Segnala a un amico 05 October 2018
I piccoli e grandi lavori di manutenzione in casa? Sempre più spesso a pensarci sono le donne. E' quanto emerge dall'ultima delle indagini di Leroy Merlineffettuate ogni trimestre su un campione annuale di 16 mila clienti intervistati. Dall'indagine emerge che il 31% dei clienti è donna, un dato che trova conferma anche dall'ultimo studio presentato durante l'Osservatorio della Casa 2018, l'indagine annuale di Leroy Merlin che studia i comportamenti, gli stili e le abitudini degli italiani nei confronti dell'abitazione, giunto alla quinta edizione.
Un primo dato importante è che risulta superata o quasi la distinzione di genere: le donne non si dedicano solo agli aspetti più decorativi del fai da te, ma quello che appare chiaro che oramai anche lavori considerati più pesanti vengono affrontati con la stessa decisione degli uomini, da quelli di muratura, alla tinteggiatura, dalla posa di piastrelle o parquet fino alla sistemazione degli impianti di irrigazione niente sfugge alla attenzione delle donne. Anzi le rilevazioni trimestrali in negozio mostrano che oramai il 31% dei clienti di Leroy Merlin è donna. Ancora più rivelatore è l'Osservatorio sulla Casa, lo studio giunto alla quinta edizione è frutto di oltre 2.000 interviste che hanno permesso di ottenere un campione rappresentativo della popolazione italiana focalizzato sui responsabili delle scelte relative alle opere di abbellimento e ristrutturazione delle abitazioni. La ricerca 2018 offre uno spaccato sulle attività svolte all'interno di un'abitazione e si vede come il 41% delle donne intervistate si occupa della tinteggiatura della casa, il 36% dell'installazione anche a soffitto oltre che a parete dei punti luce, il 15% affronta lavori di manutenzione e riparazione dell'impiantistica casalinga (lavori elettrici o idraulici). Quasi l'8% nell'ultimo anno si è dedicato alla posa dei sanitari e quasi il 6% perfino alla sistemazione di vasche o piatti doccia/box doccia. Il 3,5% non si è fermata neppure davanti alla posa del parquet e il 2,7% ha con risolutezza affrontato i pavimenti.
L'osservazione dei lavori in outdoor o relativi ai balconi e terrazze indica che il 30,5% delle donne cura le piante, sistema il prato, insomma si occupa del giardino, il 22% non disdegna il montaggio del mobilio da esterni ma soprattutto il 13,5% non teme di affrontare la manutenzione di persiane, inferriate, cancelli. L'impianto di irrigazione è stato installato dal 7,5% delle donne intervistate e la posa dei pavimenti e rivestimenti esterni è stato un lavoro che ha coinvolto quasi il 4% del panel femminile.