Accedi oppure registrati

Nuove aperture » OBI apre il sesto punto vendita del 2009

OBI apre il sesto punto vendita del 2009

Condividi Segnala a un amico 02 December 2009
Inaugurerà domani a Montevarchi (AR) il centro numero 47 di OBI in Italia, la sesta nuova apertura del 2009 (nonostante la crisi economica) l’ottavo punto vendita in Toscana.
Il nuovo negozio avrà un bacino d’utenza di 45.000 famiglie della zona, un’area interna di 3.500 metri quadri, cui di aggiungono i 510 di area esterna.
Grazie alla vicinanza con l’Ipercoop, OBI di Montevarchi può contare su un parcheggio gratuito di oltre 400 posti; a questo si aggiungono 6 casse per velocizzare le operazioni di pagamento ed un team di 40 addetti vendita specializzati nei vari Reparti ed adeguatamente formati per poter assistere e consigliare i clienti nelle decisioni di acquisto.
La profondità di gamma, oltre 30.000 articoli suddivisi in quattro mondi (Abitare, Tecnico, Giardinaggio e Costruire) rispecchia la ricchezza dell’offerta OBI, che propone anche la possibilità di acquistare il Buono Regalo, un buono dall’importo predefinito da regalare a Natale.

Naturalmente anche nel negozio di Montevarchi i visitatori potranno ritrovare tutte le attività già presenti sulla rete OBI. Prima tra tutte l’operazione “Risparmio Sicuro”, grazie alla quale a tutti coloro che faranno acquisti per 100 Euro nel periodo natalizio, verrà consegnato un Buono Acquisto da 25 euro, spendibile nei Negozi OBI fino al 10 gennaio 2010, a fronte di un’ulteriore spesa di 100 euro. Infine a chi spenderà almeno 75 euro verrà omaggiata, fino ad esaurimento scorte, l’Agenda OBI, giunta alla sesta edizione e ricca di tantissimi consigli sul bricolage.

Anche OBI di Montevarchi, infine, partecipa alle iniziative di carattere ambientale e sociale che coinvolgono la catena in questo periodo.
I clienti del nuovo negozio toscano potranno acquistare un albero di Natale vivo al prezzo di 10 Euro e riportarlo dopo le festività natalizie, ricevendo in cambio un Buono di valore pari al prezzo di acquisto dell’abete, spendibile per acquisti successivi nel reparto Giardinaggio.
Gli abeti in buono stato vegetativo verranno “ridati alla Natura”: l’Associazione Amici della Terra provvederà, infatti, a reinterrarli. Grazie a questa operazione, dal 2005 ad oggi, sono stati ripiantumati oltre 9.000 abeti.