Accedi oppure registrati

Nuove aperture » Bricocenter apre ad Asti

Bricocenter apre ad Asti

Condividi Segnala a un amico 12 September 2007
Il nuovo Bricocenter di Asti, inaugurato il 12 settembre 2007, si rivolge a una popolazione di oltre 80.000 famiglie residenti nell’arco di 20 minuti d’auto e risulta facilmente accessibile in auto dal casello di Asti Est dell’autostrada Torino-Piacenza.
Inserito nella galleria del centro commerciale il Borgo, il Bricocenter di Asti va a riqualificarne l’offerta non alimentare - che vede la presenza di alcune insegne specializzate in elettronica di consumo e abbigliamento - integrando quella di una media superficie alimentare.
Il punto vendita, che opera su un’area complessiva di oltre 3.000 mq dei quali 2.700 destinati alla vendita, è il più avanzato del format di Bricocenter grazie all’elevata concentrazione di novità in termini sia di offerta di prodotto, sia di componenti di servizio.
La realizzazione di un’area espositiva all’aperto, di circa 300 mq, ha permesso di dare respiro al mondo giardino - attrezzi per la manutenzione, vasi, cucce per cani, barbecue, fontanelle - che prosegue anche all’interno del negozio con l’esposizione di elettroutensili e prodotti chimici.
Un’attenzione particolare è stata inoltre prestata all’esposizione degli elementi per il riscaldamento degli ambienti (termosifoni, stufe e camini) oltre ai climatizzatori, presenti in modo continuativo e non solo stagionale nell’assortimento del negozio.
Principale elemento di novità del Bricocenter astigiano è però l’inserimento di alcune merceologie precedentemente non trattate con l’introduzione di un vero e proprio “nuovo mondo” di utilizzo, uno spazio appositamente dedicato alla “seconda opera”.
Coerentemente con la mission di aiutare il cliente a realizzare progetti finalizzati a migliorare l’ambiente domestico, Bricocenter sta infatti testando nuove gamme di prodotto da utilizzare nella fase intermedia tra la realizzazione dell’immobile (prima opera) e l’introduzione della decorazione e dell’allestimento (terza opera).
Per la prima volta ad Asti i clienti di Bricocenter hanno trovato, aggregati nello stesso spazio di vendita, gamme di piastrelle e di parquet, a fianco di una più ampia varietà di materiali per l’isolamento ed esposizione di porte per interno.
Lo spazio destinato al nuovo reparto deriva dal processo di ottimizzazione della superficie espositiva, vero e proprio “work in progress” nell’evoluzione del format di Bricocenter, che a ogni nuova apertura viene adattato secondo le caratteristiche del luogo, facendo tesoro delle esperienze precedenti.
Nel punto vendita di Asti l’esposizione adottata per gli arredi di maggiore dimensione permette la scelta da parte del consumatore all’interno del negozio dove è visibile il singolo elemento. Una volta pagato l’acquisto, il prodotto può essere ritirato presso il ricevimento merci oppure consegnato a domicilio.
L’ampia e variegata offerta di servizi del magazzino di Asti propone una serie di opzioni “post vendita” - consegna, installazione e manutenzione di arredi e apparecchi a domicilio - oltre a lanciare, per la prima volta, il servizio di noleggio dei furgoni.
L’organizzazione dello spazio interno e l’attenzione prestata alle esigenze dei clienti ha inoltre portato alla creazione di uno spazio dedicato all’accensione dei finanziamenti al consumo, un vero e proprio ufficio in grado di garantire una maggiore privacy rispetto al consueto box informazioni.
Il centro brico si avvale della collaborazione di 31 addetti, oltre al responsabile del negozio, formati sul campo secondo lo “stile Bricocenter”, con il supporto dei servizi centrali e di risorse già presenti sul territorio. Il front-end consta di 7 casse a cui si affianca quella del box informazioni.
Ulteriori elementi di servizio riguardano la sinergia creata con il centro commerciale per quanto riguarda il parcheggio e l’ampiezza dell’orario di apertura, oltre a beneficiare di una trentina di aperture domenicali previste nell’arco dell’anno.