Accedi oppure registrati

Prodotti » Una nuova corona per la regina della qualità

Una nuova corona per la regina della qualità

Condividi Segnala a un amico 23 May 2011
L'ultima novità presentata da Krino rientra nell'ambizioso progetto di ampliamento della gamma di utensili di qualità per edilizia. Si tratta delle corone perforatrice con filetto a molla.

Gli importanti investimenti effettuati dalla storica azienda lecchese, che hanno portato alla costruzione di un ampio polo produttivo e logistico a Monticello Brianza (LC), hanno contribuito allo sviluppo e all'ampliamento delle varie linee di utensili di elevata qualità, nel pieno rispetto dell'ormai diffusa sensibilità ambientale.
La novità più importante presentata da Krino per il 2011 si inserisce in questo ambizioso progetto di ampliamento del programma edilizia: sono le corone perforatrici per edilizia con filetto a molla per martelli pesanti SDS-MAX.
Il particolare della molla montata sul filetto del gambo consente un ottimo accoppiamento con la fresa a tazza e garantisce un agevole smontaggio dopo le operazioni di foratura. Una simile operazione non risulta assolutamente agevole con le comuni tazze per martelli. La corona è ora sempre smontabile con facilità grazie all’apposita molla di accoppiamento, che si inserisce tra tazza e gambo SDS-MAX. Grandi rendimenti sono perciò assicurati nel calcestruzzo, nel muro, nelle pietre calcaree. Si assicurano ottime performance nell’utilizzo a rotopercussione su trapani pesanti con potenza superiore a 900 W. Tutto questo è garantito dalla combinazione dei denti in metallo duro dall'ottima geometria con il corpo in acciaio di qualità, dotato di appropriate caratteristiche di tenacità per resistere ai forti urti durante l’utilizzo.
Krino offre un’ampia gamma di diametri delle nuove corone perforatrici, da 40 a 150 mm, studiate per soddisfare le più comuni esigenze operative, oltre a un’ampia gamma di accessori, come le aste porta corona, i ricambi delle molle di accoppiamento, le punte pilota e i relativi estrattori.
Il nuovo programma si completa con interessanti assortimenti espositivi.