Accedi oppure registrati

Prodotti » Duplicatrici di chiavi perfette

Duplicatrici di chiavi perfette

Condividi Segnala a un amico 29 September 2014
“Storicamente è l'azienda italiana più longeva nel settore” così si presenta Errebi, azienda che quest’anno celebra 65 anni di attività.
Situata a Cibiana di Cadore (BL), circondata dalla meravigliosa cornice delle Dolomiti, Errebi si concede uno sguardo indietro per meglio apprezzare la tanta strada fatta al raggiungimento di questo importante traguardo.
Una storia iniziata nel 1949 come associazione di vari artigiani, in cui la passione per la produzione di chiavi per serrature ha portato a importanti traguardi nei decenni seguenti.
La tradizione per la chiave in questo territorio risale ai tempi della Serenissima. I primi cenni storici risalgono al XVIII secolo: una miniera di ferro nel fondo valle forniva a un gruppo di laboriosi artigiani locali la materia prima, le abbondanti foreste fornivano il legno per i forni di fusione e l'acqua dei torrenti il naturale liquido di raffreddamento. Dagli albori di questo settore, la tradizione per la chiave sul territorio è continuata e si è affermata, tanto da potersi considerare quasi parte del DNA locale, passando da padre in figlio, fino al 1949, anno in cui un gruppo di artigiani si associarono e diedero vita a Errebi.
Il nome è l’acronimo di Romano Bianchi, discendente da quella dinastia di Bianchi che hanno fatto la storia della chiave in Italia.
 

L’innovazione

Trascorsi alcuni decenni di attività individuale, nel 1996 Errebi entra a far parte del gruppo internazionale Altuna SA, che ha saputo comprendere la particolarità dell'azienda mantenendola legata al suo territorio.
L’inserimento in questo gruppo è stato di notevole valore, se si considera che il Gruppo Altuna ha sede nei pressi di Bilbao (Spagna), produce chiavi per serrature e macchine duplicatrici ed è tra le aziende europee di maggior livello nella produzione di chiavi. Cinque le unità produttive che gestisce, dislocate su 3 continenti, in particolare: Spagna, Italia (Errebi), Messico, Argentina e Cina. Annovera inoltre 10 unità commerciali con sede in Inghilterra, Francia, Germania (Errebi Deutschland), Portogallo, Polonia, Marocco, USA, India, Uruguay e Perù.
 

I risultati

Chi è oggi Errebi? L’attaccamento al territorio è il suo punto di forza, proprio come una delle solide piante che affondano le loro possenti radici nei boschi dolomitici.
La sua sede è a pochi chilometri da Cortina, a 1100 metri di altezza: “siamo un raro esempio di produzione in ambito montano in armonia con l’ambiente” dichiara l’azienda. E le maestranze sono tutte locali, fortemente attaccate all’azienda e motivate, come dimostra il dato inerente l’out-put giornaliero di circa 200.000 chiavi.
L’azienda dev’essere però considerata come un’unità integrata in un Gruppo internazionale, con le sinergie e le opportunità di investimento e crescita che in questo periodo è garantito solo da un gruppo.
 

All’interno della produzione

I processi produttivi sono altamente automatizzati e il prodotto chiave si è comunque evoluto nel tempo, lasciando sempre più spazio all'aspetto elettronico. In questo campo Errebi ha saputo cogliere i tempi e innovarsi, sia in fase di prodotto sia di processo. Nel settore automotive è stato sviluppato un particolare processo di duplicazione chiavi grazie all'ausilio della macchina LS8 e di un microchip sviluppato internamente al Gruppo. Con tale prodotto molte chiavi auto possono essere direttamente duplicate in ferramenta, senza l'ausilio di circuiti elettronici o batterie.
“Crediamo nella funzione fashion della chiave e creiamo di continuo nuove versioni colorate e fantasiose” precisa l’azienda. Il catalogo si aggiorna, infatti, con nuove linee di artigiani locali e si stringono accordi con partner internazionali. È sufficiente ricordare come esempio che Errebi è stata fra le prime a lanciare le chiavi legate ai cartoons (Disney, Betty Boop, Hello Kitty e Garfield).
Alla chiave tradizionale e macchine per la duplicazione è stata affiancata una serie di prodotti complementari richiesti dalla ferramenta:
·       chiavi auto con tecnologia transponder;
·        radiocomandi per apertura cancelli;
·        lucchetti di sicurezza;
·        lucchetti ad arco;
·       un ampio assortimento di key shells (gusci per chiavi auto);
·        macchine per l’affilatura coltelli.
 

Il futuro

La storia iniziata 65 anni fa prosegue oggi con la comunicazione via Internet, sempre più sviluppata: dal sito www.errebispa.com il cliente può attingere a tutte quelle informazioni e servizi utili per la sua attività, l’agente può fare ordini online e il catalogo cartaceo viene sempre più sostituito da quello elettronico.
La sfida oggi continua e nel futuro l’azienda intende sempre cogliere le opportunità che il mercato propone, per mantenere con esso un certo legame ma allo stesso tempo con il territorio e l’ambiente. “È quello che in termini tecnici chiamiamo: innovare nella tradizione” affermano orgogliosi.
 
www.errebispa.com