Accedi oppure registrati

Trade news » Previsioni rosee per Tesco

Previsioni rosee per Tesco

Condividi Segnala a un amico 16 January 2009

Tag:

Secondo uno studio di Igd, nel 2012 il secondo posto nella classifica mondiale delle maggiori catene distributive alimentari sarà conquistato dal britannico Tesco, che spiazzerebbe Carrefour, facendolo recedere al terzo. In testa, naturalmente, continuerebbe a rimanere lo statunitense Wal-Mart con 476,2 mld di dollari (374,5 mld nel 2007), seguito da Tesco con 157,1 mld (94,7 mld), Carrefour con 157,0 mld (112,6 mld) e Metro con 119,9 mld (88,2 mld). La previsione è basata sulla consistenza della crescita annua media di Tesco che dovrebbe mantenersi sull’11% (dovuta soprattutto all’espansione internazionale in mercati come la Cina, gli Usa e l’India), contro quella di Carrefour che sarebbe del 7% (consistenza sostenuta dallo sviluppo soprattutto in Brasile e in Cina).