Accedi oppure registrati

Trade news » Botanic punta sul food biologico

Botanic punta sul food biologico

Condividi Segnala a un amico 06 April 2010
Michelangelo Rainone, direttore generale della filiale italiana di Botanic, lo aveva già anticipato nel corso del convegno “Verde e Ambiente” organizzato da PromoGiardinaggio lo scorso 23 marzo: dopo averlo fatto in Francia, Botanic introdurrà i cibi biologici anche nei punti vendita italiani.
Oggi arriva la conferma ufficiale: il 7 aprile verrà inaugurato il primo reparto bio di Botanic, a Vercelli su una superficie di 250 mq.
In questo modo il negozio di Vercelli di Botanic diventerà il punto vendita specializzato in prodotti biologici più grande della città, con un assortimento di quasi 3.000 prodotti, tra alimentari, freschi e confezionati, ortofrutta, ma anche eco/cosmetici e detersivi ecologici.
Una scelta ampia, pensata per chi ha particolari esigenze alimentari (intolleranze o allergie), ma soprattutto per tutti coloro che hanno a cuore il proprio benessere, la salute del territorio, la salvaguardia dell’ambiente. Oppure per coloro che, semplicemente, desiderano un prodotto più buono, proveniente da un metodo di coltivazione e di trasformazione che ne preserva e valorizza il gusto.
Intenso il programma previsto in occasione dell’apertura: il giorno dell’inaugurazione, mercoledì 7 aprile, oltre alla cerimonia del taglio del nastro, sarà organizzato un incontro sulla certificazione e la qualità dei prodotti biologici con un esperto agronomo di ICEA. Dalle 16.30 si terrà l’evento “Chi bio gioca, bio merenda”, un’animazione rivolta ai più piccoli, con giochi vecchi e nuovi, e una gustosa merenda biologica. Giovedì 8 aprile, alle ore 15.00, tutti a spasso con l’entomologo, grandi e piccini sono invitati al laboratorio interattivo sugli insetti che si potranno osservare da vicino.
Venerdì 9 aprile è previsto uno sconto 15% su tutta la spesa bio riservato ai soci Club Botanic; sabato 10 aprile degustazione specialità biologiche, mentre i bambini saranno intrattenuti con attività e giochi a loro dedicati.

LA COLLABORAZIONE CON CUOREBIO


Per questa nuova sfida, Botanic si è affidata a Cuorebio (evoluzione di B’io), la rete che oggi associa in Italia più di 250 negozi specializzati, fornendo loro strumenti e consulenze e permettendo di valorizzare il territorio.
L’obiettivo di Cuorebio è quello di promuovere il biologico e i suoi valori, con una formula di negozio che oltre a proporre prodotti per la spesa quotidiana, suggerisce uno stile di vita, in armonia con l’ambiente. Anche per questo, chi farà la bio/spesa da Botanic utilizzerà solo shopper biodegradabili o in cartafrutta (derivante dal riciclo del Tetrapak); troverà materiali stampati solo in carta riciclata ed arredi trattati con vernici naturali. Inoltre, chi lo desidera potrà risparmiare sul prezzo finale e ridurre la produzione di rifiuti con i prodotti sfusi: saranno infatti disponibili alla spina sia i detersivi ecologici (per stoviglie e bucato), sia cereali e legumi erogati dagli appositi dispenser.
Cuorebio è un progetto di Ecor che, come abbiamo detto, coinvolge oggi 250 punti vendita, più di 500 adetti e un fatturato complessivo di circa 100 milioni di euro.