Accedi oppure registrati

Trade news » L’arte incontra il bricolage

L’arte incontra il bricolage

Condividi Segnala a un amico 14 April 2011
Il bricolage non è fatto soltanto di riparazioni e interventi di manuntenzione della casa: con un pizzico di creatività i materiali che troviamo nei centri diy si possono trasformare in vere opere d’arte.
Da questa considerazione è nato il progetto RepArt, ideato da Paolo Barsacchi, direttore del negozio Leroy Merlin di Bastia Umbra e da Giorgio Croce, artista di origine lombarda ma da anni umbro d’adozione. Il progetto è geniale e al tempo stesso molto semplice: a dicembre il centro Leroy Merlin di Bastia ha messo a disposizione di un gruppo selezionato di artisti tutti i prodotti offerti nel negozio, con l’obiettivo di realizzare 14 opere d’arte, una per ciascuno dei 14 reparti di Leroy Merlin, sfruttando tutte le forme d’arte possibili (pitture, scultura, fotografia, ceramica, fumetto, ecc.).
Dal 16 al 30 aprile tutte le opere d’arte verranno esposte nel centro Leroy Merlin di Bastia, corredate da cartelli esplicativi.
“Questa singolare esposizione dà nuovo valore ai prodotti del fai da te - spiega Paolo Barsacchi, direttore del negozio Leroy Merlin di Bastia - . Il bricolage si presta all’arte e incontra il territorio umbro: la mostra è allo stesso tempo espressione di innovazione, creatività e quotidianità e incontra al meglio i valori di Leroy Merlin” .

Nelle foto: il negozio di Bastia Umbra, il suo direttore Paolo Barsacchi e alcune delle opere d'arte del progetto RepArt.