Accedi oppure registrati

News » Ciak, motore (JCB)… azione!

Ciak, motore (JCB)… azione!

Condividi Segnala a un amico 13 February 2012
Una terna Jcb 3CX è tra gli interpreti della trasposizione cinematografica de “I soliti idioti”, uno dei programmi “cult” dell’ultima stagione televisiva, approdato con grande successo sul grande schermo. Protagonisti i personaggi che abbiamo imparato a conoscere in TV, Ruggero De Ceglie (Francesco Mandelli) e suo figlio Gianluca (Fabrizio Biggio), con in più la partecipazione straordinaria di Gianmarco Tognazzi. Ma nel cast, sotto la direzione dal regista Enrico Lando, c’è anche un attore decisamente inusuale: una terna JCB 3CX è stata infatti utilizzata sul set per le riprese di alcune scene del film, confermando anche nella più inattesa delle situazioni che questa macchina, protagonista principale nei cantieri di tutto il mondo, è davvero in grado di andare dappertutto, offrendo sempre il suo profilo migliore. «La scelta del regista sulla base del copione era quella di utilizzare nel film una macchina da cantiere. A me il compito di trovarla - racconta Stefano Daniele, Direttore di Produzione per Tao Due -. Non ho avuto bisogno di casting e provini, perché ho subito pensato a JCB. Anche chi lavora in un altro settore come me, infatti, riconosce il marchio JCB e lo identifica con le macchine da cantiere; è un marchio che, lavorando tra Roma e Milano, incontro spesso lungo le strade cittadine. Ho quindi chiamato direttamente JCB e loro sono stati entusiasti dell’idea».