Accedi oppure registrati

News » Accreditamento WEEELABEX: Ecodom, ERP, RAEcycle e Remedia uniscono le forze

Accreditamento WEEELABEX: Ecodom, ERP, RAEcycle e Remedia uniscono le forze

Condividi Segnala a un amico 17 April 2014
È stata concordata una collaborazione molto più attiva tra i quattro Sistemi Collettivi che in Italia gestiscono complessivamente l’80% di tutti i RAEE domestici raccolti,Ecodom, ERP, RAEcycle eRimedia, con l’obiettivo di avviare un processo di miglioramento della qualità del trattamento dei RAEE, richiedendo agli impianti di trattamento con cui collaborano di ottenere l’accreditamento WEEELABEX.
Il WEEELABEX (acronimo di WEEE LABoratory of EXcellence, cioè “Laboratorio di eccellenza dei RAEE”) è stato ideato dal WEEE Forum in collaborazione con i principali stakeholder della filiera RAEE e co-finanziato dalla UE nell’ambito del programma Life+.
Due sono gli obiettivi: mettere a punto nuovi standard di qualità per la raccolta, il trasporto e il trattamento delle varie tipologie di RAEE, e individuare e realizzare una modalità uniforme e strutturata di verifica del rispetto di tali standard in tutti i Paesi europei, attraverso auditors particolarmente qualificati e opportunamente formati.
Il primo passo è stato la conferma alla WEEELABEX Organisation dei 24 impianti da verificare nel periodo aprile-novembre 2014 e la definizione degli auditors.
Le verifiche quest’anno si concentreranno principalmente sui Raggruppamenti di RAEE pericolosi: 14 audit verranno realizzati negli impianti che effettuano il trattamento dei RAEE R1 (frigoriferi e condizionatori) e 17 negli impianti che lavorano i RAEE R3 (TV e monitor a tubo catodico).
Inoltre, saranno eseguiti più di 10 audit negli impianti che trattano i Raggruppamenti non pericolosi R2 (lavatrici, lavastoviglie, cappe, forni, scalda-acqua) e R4 (piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo, informatica, apparecchi di illuminazione).
Molto probabilmente, l’Italia diventerà quindi lo Stato con il maggior numero di impianti accreditati WEEELABEX in Europa.