Accedi oppure registrati

News » Palletways: riduzione continua delle zone disagiate

Palletways: riduzione continua delle zone disagiate

Condividi Segnala a un amico 29 October 2014

Tag:

Anche le zone disagiate sono sempre più vicine, con Palletways. La società leader in Italia nel trasporto espresso su pallet lavora a una sistematica riduzione dei tempi di consegna, per estendere a tutto il territorio nazionale, i migliori standard di Servizio disponibili sul mercato.
 
"Abbiamo un processo gestito dal Customer Service che riduce sistematicamente il numero delle zone raggiunte dal solo Servizio Economy", ha dichiarato Roberto Rossi, presidente di Palletways Italia. Si tratta delle località nelle quali il numero di pallet consegnati e ritirati in una settimana per conto del Network è stato in media, nell'arco del trimestre precedente, compreso tra 0 e 0,49; sono Solo Economy anche le aree con un numero di pallet più elevato, tra 0,5 e 2,99 ma distanti oltre 20 km dal corrispondente capoluogo di Provincia. Solo se il numero di pallet assorbiti è superiore a 3 unità o la distanza è inferiore a 20 km, la località deve poter accedere anche al Servizio Premium.
 
“L’obiettivo di Palletways è di tenere costantemente aggiornata la lista delle località servite con il solo servizio Economy e compiere ogni sforzo possibile per ridurla”, spiega Rossi. Il Customer Service di Palletways seleziona ogni mese un determinato numero di Concessionari in funzione della percentuale di Zone Solo Economy sul totale di quelle servite per conto del Network e procede alla verifica d'ufficio. Il processo di riduzione è facilitato dal costante e forte incremento di volumi che il Network regista ormai da anni.
 
“Ridurre le Zone Solo Economy significa mettere i Concessionari che operano nelle aree disagiate nelle condizioni di essere ancora più competitivi, aumentare i volumi e fidelizzazione sempre di più la Clientela”.