Accedi oppure registrati

News » Al via il concorso "Artènsile 2016"

Al via il concorso "Artènsile 2016"

Condividi Segnala a un amico 06 May 2016
Al via “Artènsile 2016”. La IV edizione del concorso fotografico, che mette in relazione arte e ferramenta, voluto da Sabrina Canese, Amministratore Delegato della Canese Dante Srl e Vice Presidente Nazionale e Presidente Regionale e Provinciale del Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio, quest’anno spinge gli  artisti a confrontarsi con il tema del “Controllo accessi” e li invita ad inviare le proprie fotografie da sabato 7 maggio.
Partendo da prodotti specifici legati a chiavi, serrature, cilindri meccanici e sistemi di anti-intrusione, l’imprenditrice spezzina ha individuato nel tema del controllo accessi un interessante punto di convergenza di riflessioni sociali e industriali che possano stimolare, ancora una volta, la ricerca artistica in generale e fotografica in particolare. “Il Controllo accessi – spiega Sabrina - può essere letto dagli artisti sia in chiave positiva che in chiave negativa. Serrature, lucchetti, chiavi, allarmi possono rappresentare per una persona strumenti di protezione, e la loro presenza essere percepita come rassicurante, o, al contrario, dare l’idea di doversi difendere da qualcosa o qualcuno. Mi interessa, quindi, capire qual è la chiave di lettura che ne viene data e come uno strumento di protezione e/o difesa possa essere trasformato in un’opera d’arte che acquisisce molteplici sfaccettature”.
Artènsile, partito da una vetrina della ferramenta di Via del Prione nel 2012, attira sin da subito l’attenzione di enti pubblici, associazioni culturali e imprese che vedono nel progetto la possibilità di fare rete fra loro e il territorio circostante, sviluppando iniziative di valore strategico con ricadute positive per gli stakeholder in gioco. La mostra fotografica oggetto del concorso diventa itinerante e dal CAMeC della Spezia coinvolge le vetrine dei negozi spezzini (Artènsile Off) e altre attività commerciali aderenti al Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio sparse in tutta Italia. Il concorso vince due premi dei giovani imprenditori e guadagna patrocini e sponsorizzazioni degne di nota: Carispezia Crèdit Agricole (main sponsor ed. 2016), FAI La Spezia, CCIAA La Spezia, ERSI e Assofermet - che partecipa con un premio dedicato, in aggiunta ai Premi conferiti da Canese Dante Srl (Under 30 e Unlimited), Premio della Critica e Premio della Rete che questo anno vedrà un contest parallelo su Instagram. 
Artènsile, per l’edizione 2016, entra a NOVA. L’ex ceramica Vaccari, infatti, è stata scelta come location per la mostra con le fotografie selezionate (ottobre 2016) in quanto uno dei pochi esperimenti in Italia di recupero, riqualificazione e riconversione di spazi industriali in chiave artistica. “Artènsile e NOVA - sottolinea Sabrina - sono unite dalla stessa filosofia, dall’idea di ridare vita a qualcosa riuscendo a costruire qualcosa di completamente nuovo. Che si tratti di un centro dedicato alle arti nato dalle fondamenta di una vecchia fabbrica o di un’opera d’arte nata dalla fusione di oggetti di ferramenta”.

L’esperienza di Sabrina Canese dimostra che la ferramenta, percepita dall’immaginario comune come ambiente tipicamente maschile, non è fatta soltanto di viti, dadi e bulloni ma anche d’idee creative e innovative che possono ridare slancio al settore, coinvolgere i giovani e arricchire il territorio. “La fotografia è soltanto una delle espressione artistiche con cui giovani e meno giovani possono esprimersi entrando in sinergia con il mondo della ferramenta, in cui sono nata e cresciuta - afferma Sabrina -. Artènsile continua a crescere e ad accogliere consensi anno dopo anno, credo molto nel progetto e spero in un futuro neanche troppo lontano di riuscire a estendere la contaminazione tra mondo della ferramenta e nuovi universi artistici”.
“Artènsile rappresenta una preziosa occasione per far dialogare due mondi - concludono i membri del Comitato di Selezione -, quali l’industria e l’arte, utilizzando il linguaggio fotografico. La visibilità offerta agli artisti selezionati e ai vincitori si rispecchia nella possibilità che questi offrono di presentare, in modo inedito, prodotti industriali a grande diffusione”.
Si prospetta un autunno ricco di appuntamenti per il nostro territorio, e non solo: da NOVA, con la mostra delle fotografie della IV edizione, al CAMeC, con l’esposizione degli scatti delle passate edizioni, passando attraverso Milano, con l’assegnazione del premio Assofermet durante il Convegno Nazionale della Ferramenta. “Assofermet sostiene il concorso fotografico Artènsile - ci tiene a sottolineare il Presidente Andrea Lenotti - per la duplice valenza artistica e sociale. Da un lato, attraverso elementi e prodotti che si trovano in ferramenta si sottolinea l’arte nella sua completezza; dall’altro, si prova a far comprendere il ruolo sociale che la ferramenta e i luoghi ad essa correlati occupano nel contesto di prossimità e mantenimento dei negozi locati in borghi, paesi e città. Un servizio a 360° a cui siamo onorati di partecipare attivamente attraverso un premio che premierà sia l’arte che l’artista”.

La ferramenta diventa oggetto e soggetto dell’opera oltre ad esserne strumento. Numerosi gli sponsor e i patrocinatori che credono nel progetto e hanno deciso di sostenerlo. Tra gli sponsor Carispezia Crèdit Agricole, Silca, Technomax, Gruppo Laghezza, Sice, Vmd, Fox e Parker, Avo Valsecchi  e Kaba, Viro, Assochiave, Securemme, Krino, Rollandi arredamenti, Cantieri Valdettaro, Mottura, Cfg, Baldassini e Cisa. Artènsile ha inoltre il patrocinio di Comune della Spezia, Comune di Santo Stefano di Magra, NOVA, CAMeC, FAI – delegazione La Spezia, CCIAA della Spezia, CSI (Centro Serraturieri Italiani), Confcommercio La Spezia, Assofermet e ERSI.
 
Maggiori informazioni sul progetto e il concorso sono disponibili sul sito www.artensile.eu