Accedi oppure registrati

Trade news » Home Depot affronta la crisi

Home Depot affronta la crisi

Condividi Segnala a un amico 02 February 2009

Tag:

Il mercato dell'edilizia statunitense tra affrontando la sua "più grande crisi dal dopoguerra", queste sono le aspettative per il 2009 degli operatori che hanno partecipato all'International Builders Show. Una crisi aggravata da 1,5 milioni di abitazioni invendute presenti sul mercato.
La catena Home Depot, uno dei colossi americani della distribuzione di prodotti edili e bricolage, affronta il 2009 con una riduzione del 2% del suo personale. In particolare ha chiuso i 34 store dell'insegna Expo Design Center e altri centri specializzati Yardbird e HD Bath, per un totale di 5.000 dipendenti cui se ne aggiungeranno altri 2.000 per le razionalizzazioni apportate al settore logistica.
"Interrompere il progetto Expo è stata una decisione difficile - ha dichiarato Frank Blake, presidente e amministratore delegato della società -, soprattutto per il duro lavoro e la dedizione dei nostri soci e il sostegno dei nostri fedeli clienti. E' stata però una decisione necessaria per rafforzare il core business di Home Depot".