Accedi oppure registrati

Trade news » Briocofer entra nell’A.R.E.N.A.

Briocofer entra nell’A.R.E.N.A.

Condividi Segnala a un amico 20 May 2009
Dal 4 settembre Bricofer entra a far parte di una delle più grandi piattaforme di approvvigionamento del settore del fai da te: A.R.E.N.A. L’accordo è stato firmato a Montreal Canada tra Hans Joachin Hoewner presidente di A.R.E.N.A. e Massimo Pulcinelli fondatore e presidente di Bricofer S.p.a. e Bricofer Holding S.p.a.,unitamente al Consiglio di Amministrazione.
A.R.E.N.A. è formata dall’ alleanza dei più importanti relaiters del fai da te e rivenditori di materiali edili provenienti da 17 paesi inclusa Francia, Germania, Canada, Danimarca, Svizzera, Ungheria, Croazia, Sud Africa, Cina, Italia etc. Questa alleanza, nello specifico, mira ad incoraggiare e facilitare sinergie tra i membri in termini di acquisto attraverso le massimizzazione dei volumi e mettendo a fattor comune tutte le risorse legate all’importazione ed al sourcing.
Il presidente Hans Joachin Hoewner ha ricordato prima della firma: “Non si ottiene nulla se si cresce da soli” sottolineando in maniera importante che l’arrivo di nuovi alleati consentirà ad A.R.E.N.A. di ottenere le migliori condizioni d’acquisto.
Massimo Pulcinelli ribatte che quanto ribadito dal presidente è stato il motivo principale che ha spinto Bricofer a diventare partner di A.R.E.N.A. aggiungendo: “sull’esempio della nostra rete di punti vendita affiliati, abbiamo capito che per rimanere indipendenti dobbiamo essere un gruppo unito e per mantenere il nostro prestigio, dobbiamo far parte di un’alleanza come quella di A.R.E.N.A. ”. Un’analisi condivisa del tutto da Brico-Marche, cofondatore insieme a Zeus di A.R.E.N.A.
L’integrazione di Bricofer è parte della strategia di A.R.E.N.A. volta ad acquisire partner che condividono gli stessi valori. Con un fatturato di gruppo pari a € 250 milioni di euro (sell out) e 90 punti vendita la cui superficie di vendita varia dai 1.000 ai 3.000 mq. Bricofer contribuisce a rinforzare la presenza internazionale del gruppo A.R.E.N.A. in Italia dove non era presente e ad incrementare il suo potere d’acquisto oggi pari a 8 Mld di euro circa.