Accedi oppure registrati

Interviste » Florbusiness: incontro con il presidente

Florbusiness: incontro con il presidente

Condividi Segnala a un amico 25 January 2013
Il 20 febbraio prende il via la quinta edizione di Florbusiness: il Porte Aperte on the road tra 9 eccellenze del florovivaismo nella provincia di Bari. Un gruppo di aziende che hanno fatto sistema, per fornire un servizio efficiente e conforme alle più attuali esigenze dei garden center e dei grossisti. Abbiamo incontrato Cosimo Pagano, presidente di Florbusiness, per conoscere meglio il programma del Porte Aperte.
 
MondoPratico: Cos’è Florbusiness?
Cosimo Pagano: Florbusiness non è una fiera, ma semplicemente un Porte Aperte aziendale, che si svolge in un periodo di forte disponibilità di prodotto. I visitatori hanno la possibilità di visitare le più importanti aziende floricole pugliesi e di accessori per garden center e floricoltura.
Consiglio i visitatori di automunirsi per avere maggiore libertà di movimento: per chi è impossibilitato a farlo una navetta è a disposizione (indispensabile la prenotazione) dall'aeroporto di Bari Palese.
 
MondoPratico: Chi ha visitato Florbusiness nelle prime 4 edizioni?
Cosimo Pagano: L'obiettivo che ci siamo posti dall'inizio era quello di rivolgerci ai garden center e ai grossisti. Le prime edizioni hanno visto una significativa presenza di queste categorie, di anno in anno aumentata grazie anche al passaparola profuso verso i propri colleghi, dei clienti che hanno partecipato alle precedenti edizioni.
Con il successivo inserimento nel gruppo di importanti aziende di produzione di piccole piante da coltivare si è avuta anche una partecipazione di produttori florovivaistici.
 
MondoPratico: Quali sono le categorie più rappresentate?
Cosimo Pagano: C’è una forte presenza di garden center (60%), rappresentata anche da importanti gruppi sia nazionali che esteri, seguiti dai grossisti e floricoltori e vivaisti in eguale misura (15%).
Nella prima edizione circa l'80 % di presenze era rappresentato da aziende del nord Italia, nelle edizioni successive abbiamo registrato un incremento anche dalle altre zone. Nell’ultima edizione le percentuali si sono spostate, anche se lievemente, verso le aziende del centro e sud Italia. Logicamente non sono mancate presenze dall'estero.
 
MondoPratico: Hai già fatto 4 edizioni di Florbusiness: qual è stata la meglioriuscita secondo te?
Cosimo Pagano: Siamo soddisfatti dell' esito di tutte le edizioni. La scorsa edizione, a mio modo di vedere, è stata quella che ha consolidato la nostra iniziativa: una buona presenza di operatori nazionali, a cui si è aggiunta quella di importanti gruppi stranieri. Ne è una riprova il convegno, che noi organizziamo per cercare di dare un contributo professionale a chi partecipa a Florbusiness: sala gremita e grande interesse dei partecipanti.
 
MondoPratico: Perché i centri giardinaggio italianidovrebbero venire a Florbusiness e incontrare il Made in Puglia?
Cosimo Pagano: La risposta è molto semplice ma di grande importanza. Florbusiness si svolge in un periodo che precede il lavoro di primavera ed è il periodo di maggiore disponibilità  delle produzioni pugliesi, che comprendono essenze molto richieste dal mercato: piante mediterranee, stagionali, da interno, da vivaio (anche in grandi esemplari), piantine da ricoltivare, oltre alla disponibilità di un assortimento completo di articoli complementari, molto apprezzati nelle scorse edizioni. Verranno presentate le Anteprime “Autunno Inverno 2013/2014” oltre logicamente alle collezioni “Primavera Estate”.
Un'ultima ma importante considerazione, Florbusiness rappresenta circa 120 ettari di produzione.
 
MondoPratico: In cosa eccelle il “Made in Puglia”?
Cosimo Pagano: Senza dubbio la qualità, garantita anche dal fatto che le aziende partecipanti sono inserite nel programma di certificazione MPS e ISO 9000 - indice della professionalità degli imprenditori del progetto Florbusiness - unitamente alle quantità espresse e a un giusto rapporto qualità/prezzo.
Mi auguro che anche questa edizione dia soddisfazione alle aziende organizzatrici dell'evento, ma soprattutto ai clienti che interranno. L’invito che faccio a tutte le organizzazioni di singoli o associati che fanno parte del mondo floricolo è:impegniamoci sempre di più a pubblicizzare i nostri prodotti verso il grande pubblico.
 
IL NETWORK ONLINE

Agriflor - www.agriflorsrl.it
Camaflor - www.camaflor.it
Cantatore - www.vivaicantatoremichele.it
Caporalplant - www.caporalplant.com
FlorPagano - www.florpagano.com
Pagano Fiori - www.paganofiori.com
Pagano Piante - www.paganopiante.it
Primavita - www.primavita.it
Vivai Capitanio - www.vivaicapitanio.it

www.florbusiness.it

Il servizio di presentazione di Florbusiness