Accedi oppure registrati

News » La formula vincente

La formula vincente

Condividi Segnala a un amico 10 June 2008
Una frase di Henry Ford sintetizza la filosofia alla base dell’evoluzione di Eco Service: “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”.
A citarla è Giuseppe Trisciuzzi, direttore generale dell’azienda vicentina, nata con un forte orientamento estero, ma negli ultimi anni ben presente anche nel mercato italiano. E i dati parlano chiaro: il 2007 si è chiuso con un incremento di fatturato del 27%. Una percentuale di tutto rispetto, vista la difficile congiuntura che il mercato sta attraversando, ma lontana dalle aspettative di crescita previste per il 2008. L’obiettivo, infatti, punta al 44%.
Proprio l’analisi dei dati di vendita dello scorso anno è stata il primo punto all’ordine del giorno del recente meeting che Eco Service ha organizzato per la rete vendita. Non si è trattato solo e soltanto di un appuntamento di puro lavoro, ma di un incontro dedicato al confronto in un ambiente rilassante e distensivo. E quale location migliore per ricreare il clima giusto se non una beauty farm? La cornice, infatti, era delle più suggestive: l’hotel Helvetia di Porretta Terme (BO) è un’elegante struttura, il cui interno ospita una beauty farm dotata di tutte le attrezzature per il benessere della persona. Nei due giorni di meeting, l’intera rete vendita Eco Service (composta da 25 agenti) e i diversi collaboratori interni all’azienda hanno alternato momenti di lavoro a rilassanti trattamenti.

Il piano strategico operativo


Tra un massaggio e una sauna, oltre all’analisi dei dati vendita, Giuseppe Trisciuzzi ha presentato il nuovo piano strategico operativo 2008. L’ambizioso obiettivo di crescita, infatti, non può essere raggiunto senza un programma di sviluppo adeguato, che lo stesso direttore generale ci ha illustrato: “Eco Service è una società in forte crescita sia sul mercato italiano sia internazionale. Per far fronte a questa espansione abbiamo previsto un aumento del numero di venditori in Italia, con l’inserimento di nuovi responsabili vendite e nuovi distributori all’estero. Inoltre, al di là degli investimenti in risorse umane, abbiamo ampliato il nostro catalogo, inserendo nuove linee di prodotto - come gli adesivi e i sigillanti - e realizzato un restyling sugli articoli esistenti”.

Mondo Pratico: Come è nata l’esigenza di ampliare le linee di prodotto?
Giuseppe Trisciuzzi: Abbiamo risposto a una richiesta del mercato. Eco Service, infatti, era già distributore in Italia di un marchio spagnolo del comparto adesivi e sigillanti. Sono stati i clienti stessi a richiederci un prodotto a marchio nostro, con una formulazione più vicina alle esigenze del consumatore italiano. Partendo da questa necessità, abbiamo investito nella ricerca di formule tecnologicamente più avanzate e oggi siamo in grado di offrire una linea con formulazione Eco Service.

Mondo Pratico: Un piano strategico operativo non può prescindere dalla comunicazione…
Giuseppe Trisciuzzi: Ne siamo ben consapevoli. Per questo, infatti, vogliamo continuare a percorrere la strada sin qui intrapresa: consolidare la nostra presenza sul punto vendita attraverso merchandising di varia natura, intensificare il sell-out in termini di promozioni al cliente e soprattutto rafforzare la nostra visibilità al trade attraverso pubblicazioni su giornali e riviste. In tal senso, abbiamo avuto un ottimo riscontro dall’inserimento pubblicitario sulle maggiori testate del settore; considerato il nostro forte orientamento estero, il numero distribuito alla scorsa fiera della ferramenta di Colonia ci ha dato notevole visibilità anche nei riguardi del trade internazionale.
I nostri investimenti, però, non si limitano alla carta stampata. Recentemente abbiamo completato il restyling delle pagine web, aggiornando il sito con le novità inserite nel catalogo aziendale. Fin dall’home page si evince l’orientamento internazionale di Eco Service: i nostri prodotti, infatti, compaiono in maniera flash all’interno di un mondo, mentre una tendina laterale permette di accedere alla descrizione e alla scheda tecnica di ogni linea.
A conferma della qualità e della valenza tecnologica dei nostri prodotti è il fatto che Eco Service sia sponsor tecnico del team Aprilia 125: tutti i nostri articoli, infatti, oltre a passare i test dei nostri laboratori, sono collaudati dai tecnici e dai meccanici della blasonata scuderia.

Mondo Pratico: Come distribuite i vostri prodotti e quali strumenti adottate per incentivare il sell-out?
Giuseppe Trisciuzzi: Il nostro cliente è soprattutto una rivendita di medio-alto profilo e siamo presenti nel canale tradizionale della ferramenta, utensileria, nei colorifici e nei magazzini edili.
Per incentivare il sell-out di prodotto offriamo al rivenditore premi in termini provvigionali, viaggi, regali di varia natura. La vendita, comunque, si incentiva anche attraverso la formazione al rivenditore. Un cliente formato, infatti, vende di più e meglio. Per questo, presso quei rivenditori dotati di una rete vendita propria, abbiamo già avviato incontri durante i quali organizziamo delle giornate di formazione ai loro agenti.


Meeting e Premio Eccellenza
Durante il nono meeting Eco Service, i momenti di lavoro si sono alternati a momenti di svago. Oltre alla presentazione del piano strategico operativo 2008, all’analisi dei dati di vendita 2007 e al nuovo piano provvigionale agenti, si è tenuta la premiazione del 1° agente Italia, con la consegna del Premio Eccellenza 2007. È stato infatti premiato il miglior agente che si è contraddistinto per fatturato, numero di ordini, di righe, di bassa percentuale di insoluti rispetto al fatturato prodotto.