Accedi oppure registrati

News » Successo e conferme per BAU 2009

Successo e conferme per BAU 2009

Condividi Segnala a un amico 26 January 2009
BAU, il salone europeo che presenta architetture, materiali e sistemi per l'edilizia industriale, commerciale, residenziale e l'arredamento interno, ogni due anni riunisce i leader del settore in un'esposizione unica, attestandosi tra gli eventi principali dell'industria edilizia europea.
L’edizione del 2009 (12-17 gennaio a Monaco di Baviera) ha registrato la presenza di 1.924 espositori di 42 Paesi e di 211.000 visitatori del settore di 151 Paesi.
Come da tradizione, l’offerta di BAU ha abbracciato l’intera gamma della progettazione, della costruzione e dell’arredo. Nei 17 padiglioni fieristici, suddivisi per materiali edili, categorie di prodotti e aree tematiche, hanno trovato spazio facciate e sistemi di facciate, elementi costruttivi e sistemi edili soprattutto in alluminio e acciaio, tra cui sistemi di protezione solare, soluzioni per l’automazione e il controllo degli edifici. Il settore espositivo di oltre 40.000 mq ha interessato anche l’intera gamma delle tecniche di comando per cancelli e porte, nonché macchine e attrezzi per la lavorazione di alluminio ed acciaio.
Un elemento chiave nella progettazione di edifici è la tecnologia energetica e solare: i temi del risparmio e della produzione di energia hanno trovato spazio nel padiglione B3, dove si sono concentrati gli espositori che mostrano come sia possibile integrare impianti fotovoltaici e di termica solare negli involucri esterni degli edifici senza compromettere l’estetica dell’architettura.
Queste le principali categorie di prodotto presentate in fiera: legno, materiali sintetici, rivestimenti per pavimenti, piastrelle e ceramiche, chimica per l’edilizia, materiali per il tetto.
L’ampia e variegata offerta di BAU 2009 è stata studiata su misura per tutti coloro che partecipano al processo di progettazione e costruzione: progettisti: architetti, ingegneri, architetti d’interni, architetti di paesaggi, esperti di statica, enti pubblici di committenza; investitori: società per la costruzione di appartamenti, committenti privati, committenti comunali, gestori di immobili, gestori di fondi, agenti intermediari; artigiani edili: pavimentatori, conciatetti, piastrellisti, vetrai, idraulici, imbianchini, giardinieri, pittori, muratori, montatori, fabbri, falegnami, stuccatori, carpentieri; commercio: rivendite specializzate di materiali edili, mercato del fai da te.