Accedi oppure registrati

News » Pircher “incontra il futuro”

Pircher “incontra il futuro”

Condividi Segnala a un amico 16 February 2011
Il 24 gennaio si è svolta al Teatro Pedrazzoli di Fabbrico (RE) la convention PRO11 Incontro al futuro, organizzata da Pircher a favore dei propri migliori clienti.
Un momento di incontro partecipato da oltre 250 professionisti, nel quale sono state illustrate le nuove strategie commerciali e di comunicazione, compresa una visita al Centro Logistico emiliano di Pircher. Un polo logisitico all’avanguardia, che su 34.000 mq ospita uffici, aree espositive, aree cantilever, Centro Formazione, sala ristorante e la casa-showroom Planit. Una realtà che da più di vent’anni produce e distribuisce i prodotti Tartaruga (arredi e strutture in legno impregnato per esterno) e il brand
Holzmarkt, che racchiude oltre 5.500 prodotti per il bricolage.
Sul fronte marketing e comunicazione, la strategia subisce un’evoluzione importante: nel 2011 Pircher sarà accompagnata da una nuova agenzia pubblicitaria, l’HMC di Bolzano. Sono stati realizzati addirittura sei cataloghi, tra cui il Magalogue: un vero e proprio magazine da sfogliare.

PIRCHER E LA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA


Altro tema molto caro all’azienda - e presentato ai Concessionari - è il progetto Green Dream, che raggruppa oltre 50 azioni che Pircher - concretamente e quotidianamente - mette in atto in cinque ambiti molto importanti:
1. l’attenzione per il cliente finale, il rivenditore ed il fornitore;
2. la sicurezza, la salute ed il benessere dei collaboratori;
3. l’impegno nell’ambito sociale e territoriale;
4. i prodotti ed il ciclo produttivo eco-sostenibili;
5. il rispetto per l’ambiente.
Punti che racchiudono molteplici attività, a cominciare dal rispetto dell’ambiente che caratterizza tutte le fasi produttive: il riscaldamento a biomassa degli stabilimenti, la raccolta differenziata dei rifiuti, l’utilizzo di carrelli elettrici. Inoltre la produzione di legno lamellare bioLAM, realizzato con colle prive di emissioni di formaldeide e la lavorazione solo di legname certificato PEFC.
Anche l’attenzione riservata ai collaboratori interni è molto alta in azienda: la quasi totalità dei dipendenti è assunta con contratto a tempo indeterminato e la media di permanenza è di 9 anni. Un dato cui concorre l’opportunità di una formazione continua che, lo scorso anno ha coinvolto il 49% dei dipendenti. Inoltre Pircher lavora da anni e con grande impegno sul fronte della sicurezza del lavoro, con risultati che hanno, di fatto, azzerato le assenza per infortuni.
Tutte le azioni del progetto Green Dream possono essere lette sul sito www.greendream.org.